18.7 C
Siena
giovedì, 2 Luglio 2020
Home Cronaca Sessantenne senese tenta rapina al centro Snai

Sessantenne senese tenta rapina al centro Snai

rapina centro snai
rapina centro snai

Voleva rapinare il centro Snai armato di pistola

La Squadra Mobile di Firenze ha arrestato in piazza Tanucci a Firenze un 60enne senese e un  53enne fiorentino e con l’accusa di tentata rapina aggravata in concorso. Gli uomini della sezione antirapina hanno fermato i due poco prima che entrassero in azione per mettere a segno un colpo ai danni del punto Snai.

Gli agenti seguivano da tempo i movimenti dei due uomini, che pare avessero problemi economici legati al gioco d’azzardo, e li hanno sorpresi mentre, a bordo dei rispettivi scooter, si avvicinavano al punto Snai per mettere in atto la rapina che avevano studiato nei minimi particolari.

Il senese, giunto in prossimità del centro scommesse, si è fermato all’altezza dell’ingresso pronto a segnalare al complice, il 53enne fiorentino, che già indossava un passamontagna celato sotto il casco, il momento buono per portare a termine il colpo.

I rapinatori non si aspettavano di essere controllati dagli agenti e sono rimasti stupefatti di venir fermati dagli uomini della squadra mobile pochi istanti prima di entrare in azione. Il senese è stato trovato in possesso di una pistola modello revolver calibro 380, del tipo scacciacani, priva di tappo rosso.

I due, entrambi incensurati, sono stati portati a Sollicciano con l’accusa di tentata rapina aggravata in concorso. Sono in corso accertamenti per verificare eventuali ed ulteriori responsabilità dei due in merito ad analoghi episodi verificatisi nel corso dell’ultimo anno. Da quanto appreso la coppia avrebbe messo a segno per alcune difficoltà economiche legate al gioco d’azzardo.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
All Clean Sanex
Estra
Errebian
All Clean Sanex
Estra

Ultime Notizie

Sessantenne senese tenta rapina al centro Snai

Violenza sessuale e psicologica sulla ex, condannato a 4 anni e...

Calci, botte, violenze sessuali e psicologiche sulla compagna: un uomo di origine sudamericane, residente nel comune di Sovicille, è stato condannato con il rito...