“Sette Note in Sette Notti”, una serata all’insegna dei segreti di Guidoriccio da Fogliano

Giovedì protagonisti dell’appuntamento il misterioso condottiero senese, i vini e la musica jazz

Chi era in realtà il valoroso Guidoriccio da Fogliano ritratto da Simone Martini, che al servizio del Governo dei Nove favorì l’espansione della Repubblica di Siena? Alla sua misteriosa figura è dedicato la terza serata di ‘Sette Note in Sette Notti’, in programma giovedì 16 novembre dalle ore 21 alle ore 23 negli spazi del Museo Civico di Siena.

In un evento all’insegna dell’arte, della musica e del gusto si cercherà di dare una risposta a questa domanda assieme alla storica dell’arte Veronica Randon, la quale accompagnerà i visitatori in un viaggio sulle tracce del cavaliere e parlerà delle ultime ipotesi fatte dagli storici sulla sua identità e sul suo significato. Nel corso della serata sarà anche presentato dalla professoressa Lucia Sarti il pannello tattile per i non vedenti, realizzato dal laboratorio “Vietato non toccare” dell’Università di Siena.

Un intermezzo enologico con la degustazione di Chianti Classico DOCG curata da AIS Toscana – Delegazione di Siena introdurrà quindi alla parte finale della serata, con il concerto alle ore 22.15 di Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz, che vedrà esibirsi nella performance ‘Da Thelonious Monk a Michel Petrucciani’, sotto la ‘Maestà’ di Simone Martini, i talenti Angelo Piana, al pianoforte; Daniele Marrone, al basso elettrico e Simone Brilli, alla batteria. La rassegna continuerà ogni giovedì fino al 14 dicembre. Per info è possibile chiamare i numeri 0577 292420 -– 226 (orario ufficio) e scrivere a [email protected] e [email protected] Il costo del biglietto è di 7 euro a serata e ridotto per gli studenti a 5 euro.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due