Settembre Rapolanese: stasera si torna a ridere con il comico Dado

Due ore di show, dove non mancheranno le risate: il comico racconterà gli italiani, i loro vizi e le loro abitudini, con l'immancabile riferimento alla pandemia

La 56esima edizione del “Settembre Rapolanese”, a Rapolano Terme, entra nel vivo con lo show comico di Dado. Al secolo Gabriele Pellegrini, il cabarettista romano è diventato celebre al grande pubblico grazie a trasmissioni televisive come “Zelig”, “Made in Sud”, “I Raccomandati”, solo per citarne alcune, stasera porterà sul palco di piazza Giannetti il suo ultimo spettacolo. Due ore di show, dove non mancheranno le risate: il comico racconterà gli italiani, i loro vizi e le loro abitudini, con l’immancabile riferimento alla pandemia.

“E’ uno spettacolo che parla di ripartenza – spiega Dado – partendo dalle differenze tra fare spettacoli con il pubblico e farli da casa con la telecamerina; io ne ho fatto uno solo, si chiamava ‘Dado in Dad'”.

A distanza di due anni a causa della pandemia gli organizzatori si sono rimessi in moto per portare di nuovo il Settembre Rapolanese. “Abbiamo voglia di riesserci, per dimostrare alla cittadinanza che il Settembre Rapolanese è ancora vivo – dice il presidente Enzo Bracciali – Quest’anno è già la 56esima edizione, c’è una storia lunga alle spalle fatta di tante persone di questo paese che nel tempo si sono impegnate per far sentire vivo il paese e le tradizioni che ha, soprattutto tradizioni alimentari che abbiamo cercato di valorizzare con questa che è la sagra della focaccia rapolanese e della panella”.