Viterbese-Siena, i 23 convocati da mister Gilardino

Ecco chi ha scelto il mister bianconero per la sfida di domani 19 ottobre, stadio “Rocchi”, ore 14.30. Squadra già a Viterbo, Farcas: “Restiamo concentrati”. Darini e Favalli in gruppo, domani visite per Paloschi e Terigi

Acn Siena, questo pomeriggio il tecnico Alberto Gilardino ha convocato 23 giocatori per la sfida contro la Viterbese (19 ottobre, stadio “Rocchi”, ore 14.30). Questa la lista:

Portieri
Ivan Lanni, Federico Mataloni, Matteo Marocco.

Difensori
Luca Milesi, Ricardo Farcas, Niccolò Marcellusi, Christian Mora, Claudio Terzi, Lorenzo Zaccone, Andrea Morosi, Matteo Darini.

Centrocampisti
Alberto Acquadro, Tommaso Bianchi, Cassio Cardoselli, Tofol Montiel, Salvatore Pezzella.

Attaccanti
Ottar Magnus Karlsson, Ignacio Lores Varela, Stefano Guberti, Giordano Conti, Lorenzo Peresin, Giuseppe Caccavallo, Francesco Disanto.

Il Siena ha svolto nel primo pomeriggio, allo stadio “Artemio Franchi” la seduta di rifinitura in vista della gara di domani a Viterbo (ore 14.30, stadio “Rocchi”). Mister Alberto Gilardino dovrà fare a meno di otto giocatori. La squadra dopo una lunga attivazione muscolare e lavoro anaerobico, è stata impiegata sul campo con esercitazioni tecniche e poi di strategia tattica. Una partitella a campo ridotto ha concluso l’allenamento.

I difensori Matteo Darini e Alessandro Favalli hanno svolto tutta l’attività con il gruppo dimostrando di aver superato i guai fisici anche se per Favalli servirà ancora un po’ di tempo per riprendere la piena forma agonistica. Seduta differenziata al mattino per Cristiano Bani (ormai vicino al rientro), Diego Conson, Marco Meli e Aziz Sare. Lavoro personalizzato con i fisioterapisti per Leonardo Terigi e Alberto Paloschi ai quali è stata posticipata a domani la risonanza magnetica presso la Clinica Performance.

Prima della rifinitura, tutta la squadra, staff tecnico e dirigenti hanno accolto con piacere la visita di Monsignor Gaetano Rutilo, ex importante membro del consiglio di amministrazione dell’Associazione calcio Siena negli anni della Serie A. Rutilo, parroco di San Giovanni sotto il Duomo e Prelato d’onore di sua Santità, ha parlato alla squadra dei suoi trascorsi di dirigente bianconero, ha svelato alcuni simpatici aneddoti su giocatori, partite fuori casa e la sua amicizia con il direttore sportivo Giorgio Perinetti. Ma soprattutto, da vero tifoso, ha spronato i giocatori a dare tutto per la maglia e onorare la storia della Robur. Un bel momento di unità, identità e senso di appartenenza.

A margine della seduta al “Franchi”, il difensore Ricardo Farcas ha presentato la gara contro la Viterbese: “Sarà una partita difficile. Non significa niente se i nostri avversari si trovano in questo momento ultimi in classifica. Noi dovremo rimanere concentrati ed entrare in campo con determinazione perchè nessuno ci regala niente. Personalmente – ha detto ancora Farcas – non so se sarò titolare, lo deciderà il mister. L’unica certezza è che mi farò trovare pronto se il tecnico mi chiamerà. Sono reduce dall’Under 21 rumena, è stata una bellissima esperienza e spero di arrivare fino alla Nazionale maggiore. Sono giovane, ho ancora da imparare e mi faccio guidare dall’esperienza dei miei compagni, in particolare da Terzi. Il mio sogno è conquistare la serie B con il Siena” ha concluso il difensore bianconero.

La squadra è arrivata nel tardo pomeriggio nel ritiro di Viterbo.