Home Cronaca Sottraeva soldi agli anziani di cui è amministratrice di sostegno: arrestata avvocatessa senese
brandendo un'ascia

Sottraeva soldi agli anziani di cui è amministratrice di sostegno: arrestata avvocatessa senese

0
0

La donna è agli arresti domiciliari, con le accuse di peculato, falso materiale e ideologico. Sequestrati 90mila euro

Si è appropriata dei soldi degli anziani di cui era amministratrice di sostegno, lasciando loro ingenti debiti: ieri  Polizia Giudiziaria, carabinieri e Polizia di Stato, coadiuvati dalla Guardia di Finanza hanno arrestato un avvocato del foro di Siena, applicando un sequestro preventivo di 90mila euro. La professionista è ora agli arresti domiciliari con divieto di comunicare con l’esterno ed è, allo stato attuale, accusata dei reati di peculato continuato, di falso materiale e falso ideologico.

La misura si è resa necessaria dopo un’indagine che ha visto accertare come l’avvocato si sarebbe sistematicamente appropriata, nel corso di vari anni, dei soldi degli anziani (alcuni ricoverati in R.S.A.) di cui era amministratore di sostegno, lasciando gli stessi in situazioni di indigenza con importanti debiti, nascondendo al Giudice Tutelare le sue condotte attraverso false relazioni periodiche. Non solo: l’avvocato, in un caso, avrebbe scritto anche un falso provvedimento del Giudice Tutelare, che gli avrebbe consentito di ottenere un finanziamento per 16mila euro che si sono andate ad aggravare sulle finanze dell’amministrato.

La donna era già stata indagata per fatti analoghi e nel dicembre 2018 era stata destinataria di un sequestro preventivo per la somma di 55mila euro eseguito dai militari della Guardia di Finanza di Siena.