Sound and Action Painting al Chigiana International Festival

Prosegue il Chigiana International Festival

Musica e pittura a braccetto nel concerto di martedì 19 luglio alle ore 21.15 a Siena nel Cortile del Rettorato (Banchi di Sotto, 55), con due grandi docenti chigiani, quali il flautista Patrick Gallois e il percussionista Antonio Caggiano che, assieme all’artista visiva Tiina Osara e ad alcuni allievi della masterclass di percussioni, daranno vita a un originale spettacolo di sound and action painting, nel quale si svolgerà un dialogo che dall’esecuzione musicale farà nascere in diretta un’opera visiva.  Il concerto, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena, rientra nell’area Chigiana Expanded del Chigiana International Festival, dedicata appunto alle molteplici possibilità di incontro tra la musica e le varie arti.

In programma due capisaldi della musica novecentesca: An Idyll for the Misbegotten dello statunitense George Crumb e la Suite en concert del francese André Jolivet. Dialogo nel dialogo, i due brani troveranno un contrappunto sonoro con la parte Synestésie di action painting. Nella stessa giornata di martedì 19 luglio, alle ore 19 nel Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini (a Siena in via di Città 89) si terrà anche il concerto finale del corso di canto, quest’anno tenuto per la prima volta da William Matteuzzi. I giovani allievi, provenienti da Italia e Russia, saranno accompagnati al pianoforte Francesco De Poli.

Patrick Gallois ha studiato al Conservatorio di Parigi. Nel 1984 ha iniziato una carriera solistica internazionale che lo ha portato in tutta Europa, nell’America del nord e in estremo Oriente.
Patrick Gallois suona regolarmente con celebri direttori, collabora con le più prestigiose orchestre in Europa e Asia, partecipa ai più importanti festival e si dedica con passione alla musica da camera. Il suo repertorio comprende opere dal periodo barocco alla musica contemporanea. Molti nuovi lavori di compositori di oggi gli sono stati dedicati. Nel 1991 ha firmato un contratto in esclusiva con la Deutsche Grammophon. È presente anche nel ricco catalogo dell’etichetta Naxos. Patrick Gallois tiene dal 1999 la cattedra di Flauto all’Accademia Chigiana.

Antonio Caggiano, nel 1987 dà vita con Gianluca Ruggeri all’Ensemble Ars Ludi con cui partecipa a importanti festival e rassegne nazionali e internazionali. Attivo nelle maggiori istituzioni lirico-sinfoniche italiane, ha collaborato con i maggiori direttori internaizonali. Si interessa da sempre alla commistione di linguaggi artistici diversi. Scrive musiche per il teatro, la danza e collabora con artisti visivi. Ha tenuto corsi di interpretazione sulla letteratura per strumenti a percussione al Cantiere Internazionale d’arte di Montepulciano, seminari alla Sibelius Academy di Helsinki e stages in varie parti del mondo.

Tiina Osara è un’artista visual e di action painting finlandese. È nota soprattutto per le sue opere astratte su larga scala e installazioni video e fotografiche. È specializzata in esecuzioni live in concerti classici, dove trasferisce in tempo reale le sue impressioni musicali sulla tela. Tiina Osara vive in Francia dal 2013 e ha tenuto tanto esibizioni singole quanto di gruppo, in Finlandia e in molti altri luoghi d’Europa.

I biglietti possono essere acquistati online al sito www.chigiana.it, oppure al botteghino di Palazzo Chigi Saracini dalle ore 10 alle ore 18 e da due ore prima dell’inizio del concerto della sera direttamente presso il Cortile del Rettorato. Per ulteriori informazioni www.chigiana.it.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau