Suppletive di Siena: si chiude la partita Pd-Italia Viva, Letta avrà l’appoggio di Renzi

Dopo l'apertura del leader di Iv, che ha lanciato un appello agli iscritti per sostenere il segretario Dem, arriva la conferma di Stefano Scaramelli. Letta incassa il sostegno di Italia Viva nella corsa alla Camera dei Deputati

Si chiude la partita Pd-Italia Viva sul sostegno ad Enrico Letta per le elezioni suppletive di Siena di ottobre, che designeranno il subentrante a Pier Carlo Padoan alla Camera dei Deputati.

Dopo giorni di trattative e tensioni, le due parti hanno raggiunto l’accordo: il partito di Renzi appoggerà l’attuale segretario dem nella corsa al Parlamento. Ad anticipare la volontà di sostegno – in precedenza erano stati posti degli ultimatum legati alla vicinanza col M5s – è stato lo stesso Matteo Renzi, ospite in tv, che ha detto: “Sono convinto che si debba dare una mano a Letta a Siena, può fare molto bene. Lì c’è stato un corto circuito legato ad alcune vicende toscane: il Pd ha fatto un inciucio con la Lega per aumentare le poltrone. Oggi in Toscana ci sono crisi aziendali, è assurdo aumentare le poltrone. E’ stato chiesto a Letta di fare una iniziativa sua. Chiederò agli iscritti di Italia Viva di sostenere Letta a Siena”.

Oggi Stefano Scaramelli, Consigliere regionale di Italia Viva, che per primo aveva messo in dubbio la possibilità di sostenere Letta, ha confermato la mutuata volontà di dare l’appoggio all’ex presidente del Consiglio, come da decisione del nazionale. Non ci saranno quindi ulteriori passaggi a livello locale: Letta incassa il sostegno di Italia Viva.