Unione comunale PD Monteroni: “Non esiste un coordinamento delle crete senesi del Partito Democratico”

Dura presa di posizione della segretaria dell'Unione comunale Pd di Monteroni d'Arbia e dei segretari di circolo

“Non esiste un coordinamento delle crete senesi del Partito Democratico: l’unione comunale di Monteroni d’Arbia presenterà un proprio documento”.

Lo affermano Ilaria Simi Segretaria dell’Unione Comunale, Luciano Ferrazzi Segretario circolo di Ponte a Tressa, Italo Gorini Segretario circolo Ponte d’Arbia e Michela Riccucci Segretaria circolo Monteroni d’Arbia.

“Lo abbiamo già affermato, come segretaria dell’Unione Comunale e segretari dei circoli PD di Monteroni d’Arbia, al fine di evitare confusione nell’opinione pubblica, vogliamo ribadire che il coordinamento rappresentato da Daniele Cortonesi non rappresenta le Crete Senesi ma solo alcuni rappresentanti del PD di Rapolano, Asciano e Murlo perché solo pochi soggetti sono stati coinvolti ed anche per questo solo alcuni hanno deciso di aderire”.

A questo proposito vogliamo sottolineare che il coordinamento non ha visto l’adesione del territorio di Monteroni e di altri che pur rientrano nelle Crete Senesi. Anche per questo motivo, come sempre fatto, l’unione Comunale PD di Monteroni d’Arbia elaborerà un proprio documento contente le necessità e gli obiettivi del nostro territorio”.

Riteniamo anche utile che gli organismi provinciali del partito a partire dal segretario e dal candidato al parlamento Enrico Letta intervengano per evitare confusioni fuorvianti e metodi che poco hanno a che fare con la cultura democratica del nostro partito. Infine riteniamo fondamentale che si dia voce agli organismi democraticamente eletti dagli iscritti al partito nei vari passaggi congressuali e previsti dallo statuto del nostro partito piuttosto che ad organismi inventati ad arte nella peggiore tradizione della vecchia politica. Vecchia politica con la quale come Unione comunale di Monteroni d’Arbia abbiamo chiuso da molto tempo e non abbiamo nessuna intenzione di tornare indietro”.