Segnalazioni news Radio Siena Tv

Hai una notizia da segnalarci?
Da oggi puoi farlo con la sezione Segnalazioni di Radio Siena TV


Home Cronaca Solidarietà dell’Associazione magistrati a Natalini: possibili misure di protezione per il magistrato
Solidarietà dell’Associazione magistrati a Natalini: possibili misure di protezione per il magistrato
0

Solidarietà dell’Associazione magistrati a Natalini: possibili misure di protezione per il magistrato

0
0

Anm : "Solidarietà al magistrato ma preoccupazione per accaduto"

 

L'Associazione nazionale magistrati al fianco del collega Aldo Natalini destinatario di un messaggio intimidatorio (LEGGI qui Minaccia di morte al magistrato di Siena Aldo Natalini)

“Apprendiamo con grande preoccupazione che è stata intercettata dalla polizia di Firenze una lettera contenente un proiettile inesploso e gravissime minacce indirizzate ad Aldo Natalini, pm a Siena”. Afferma, in una nota, la Giunta dell’Anm.

“Nell’esprimere solidarietà e vicinanza al collega, la Giunta non può che rimarcare come il clima di odio e di delegittimazione, che talvolta contraddistingue alcune propalazioni, possa oggettivamente alimentare una distorta percezione della funzione e dell’attività della magistratura, ponendo così le premesse anche per azioni intimidatorie e violente”.

“Quanto accaduto a Perugia, con l’aggressione a due colleghi, i tragici fatti di Milano ed altri analoghi eventi – prosegue la nota – debbono richiamare l’attenzione sull’esigenza di non trascendere dalla critica legittima all’aggressione personale”.

Le indagini sul proiettile, calibro 9, destinato al pm di Siena Aldo Natalini, sono state affidate alla polizia di Firenze dal procuratore capo Giuseppe Creazzo che ha aperto un fascicolo. La busta con il proiettile e le minacce è stata ‘intercettata’ ieri, martedì 7 novembre, al Centro di smistamento delle Poste di Sesto Fiorentino (Firenze). Secondo quanto si apprende sarebbe stata spedita da una città della Toscana.

L’inchiesta, presto, potrebbe essere trasferita per competenza alla procura di Genova dove, tra l’altro, è già stato aperto un fascicolo sui magistrati senesi dopo che il 10 ottobre scorso, il procuratore capo di Siena, Salvatore Vitello, ha inviato la registrazione di una trasmissione de ‘Le Iene’, con un’intervista ‘estorta’ all’ex sindaco Pierluigi Piccini sulla morte dell’ex capo area comunicazione di Mps David Rossi.

Domani a Siena è in programma una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. All’ordine del giorno potrebbe esserci un’informativa sulle indagini e, se fossero ritenute necessarie, le eventuali misure di protezione per Natalini.