Al Teatro dei Rozzi la grande lirica con Cristina Ferri e Carlo Morini si intreccia alla danza di Irene Stracciati

Sul palcoscenico senese anche il tenore Altero Mensi, il basso Gianluigi Gamberucci e le soprano Valentina Saccone e Laura Scapecchi

Il 28 dicembre, alle ore 17,30 al Teatro dei Rozzi, all’interno del cartellone Tutto il Natale di Siena, doppio appuntamento con l’arte. Lirica e danza in un connubio che vedrà protagonisti il soprano Cristina Ferri insieme agli allievi della scuola di danza diretta da Irene Stracciati. Con la soprano senese che quest’anno è stata presente in diverse trasmissioni Rai con Gigi Marzullo e attualmente in preparazione il Requiem di Verdi da debuttare al Liceu di Barcellona, una presenza prestigiosa: il baritono Carlo Morini, famoso per abilità e repertorio nei più grandi teatri nazionali, dalla Scala di Milano al teatro Massimo di Palermo. Con loro il tenore Altero Mensi, il basso Gianluigi Gamberucci e le soprano Valentina Saccone e Laura Scapecchi.

In programma le più belle arie di Verdi, Puccini, Rossini, Britten, Lehár, e le più note canzoni scritte da A. De Curtis, S. Gastaldon e A. Boito.

Un giovanissimo attore: Antonio Caiata, soli 5 anni al suo primo debutto teatrale sarà presente all’interno della coreografia realizzata da Irene Stracciati che si alternerà, sul palcoscenico, insieme ad alcune allieve dei corsi professionali di danza classica e moderna.

La serata sarà accompagnata al pianoforte dalla conosciuta e apprezzata professionalità del M° Simone Marziali.

I biglietti, al costo di 8 euro ciascuno, saranno in vendita il giorno stesso dello spettacolo alla biglietteria del Teatro dei Rozzi in orario 11-13 e dalle 15 fino ad inizio della rappresentazione.