Anziano morto dopo operazione alle Scotte, disposta l’autopsia

Iniziato l'incidente probatorio, sotto indagine ben 10 sanitari del policlinico senese, tra medici e chirurghi, per i quali l'ipotesi di reato è omicidio colposo

Sarà effettuata il prossimo 18 novembre l’autopsia sul corpo dell’85enne poggibonsese deceduto ad inizio settembre dopo un intervento di chirurgia vascolare eseguito all’ospedale le Scotte. Una morte dalle circostanze ancora da appurare, che ha prodotto un’inchiesta condotta dal pm Daniele Rosa della Procura di Siena, la quale ha messo sotto indagine ben 10 sanitari del policlinico senese, tra medici e chirurghi, per i quali l’ipotesi di reato è omicidio colposo.

Nella giornata di domani, di fronte al gip Ilaria Cornetti e alla presenza di alcuni degli avvocati difensori dei sanitari indagati, ci sarà il conferimento dell’incarico ai periti per l’autopsia, che si terrà il 18 all’ospedale le Scotte e farà luce sulle cause del decesso, avvenuto per delle improvvise complicazioni post operatorie. La famiglia, che ha presentò un esposto ai carabinieri di Siena, vuole vederci chiaro per capire se ci sono responsabilità in capo al personale sanitario.