Baskin Coppa Primavera, che festa al PalaOrlandi – FOTO

L’evento organizzato dal Costone nel segno dello sport inclusivo

Il PalaOrlandi ha ospitato domenica scorsa il Baskin Day – Coppa Primavera, organizzato dalle tre Associazioni del Costone (Ricreatorio, Maschile e Femminile) e dalla Sezione Territoriale Baskin della Toscana. Una giornata all’insegna dello ‘Sport contro ogni barriera’ che ha visto in campo le squadre classificate dal 4° al 7° posto della fase regolare del Campionato Toscano. Si giocava per l’accesso alle final four che si disputeranno domenica 6 maggio a Castelnuovo Garfagnana. La squadra del Costone, assieme a quelle di Altopascio e Porcari, sono già qualificate di diritto, con i senesi che hanno chiuso al 1° posto in classifica a punteggio pieno.

Nelle due semifinali che si sono disputate la mattina, Castelnuovo G.na ha avuto la meglio su Lucca, mentre Pistoia ha superato Capannori. Poi tutti assieme a tavola per il pranzo con oltre 150 commensali, dopodiché è stata la volta della gara amichevole tra le compagini del Costone ‘Giallo’ e del Costone ‘Verde’. Nella finale per il 3° e 4° posto Capannori ha superato Lucca e nella finale per il 1° e 2° Castelnuovo ha avuto la meglio su Pistoia. A seguire le premiazioni, con l’Assessore allo Sport Andrea Sbardellati che ha consegnato le targhe ricordo offerte dalla Libertas Siena, rappresentata dal suo presidente Mario Mensini. A tutti i partecipanti è stata donata anche una medaglia ricordo coniata per la circostanza da Estra Sport Club e consegnata da Giovanna Poma. Testimonial d’eccezione per l’evento Matteo Betti, il campione di scherma senese pluri-medagliato a livello internazionale e olimpionico. A bordo campo anche Riccardo Ricci della Synergie, sponsor del Costone Baskin, assieme a Estra e Vismederi, e i vertici del Costone: don Emanuele Salvatori e Roberto Bruttini per il Ricreatorio, Nello Corbini e Stefania Paciotti dell’Adpf Costone, mentre per il Costone maschile era presente il vice presidente Roberto Rosa.

Il Baskin Day ha ottenuto il patrocinio, oltre che dalla Regione Toscana e dal Comune di Siena, anche dal Comitato Paralimpico Italiano e dal Coni. Prima dei saluti finali, foto di rito sotto lo striscione di ‘Siena Capitale europea dello Sport 2020’ il cui Comitato ha aderito all’iniziativa.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca