18.3 C
Siena
sabato, 11 Luglio 2020
Home Economia Bit di Milano, protagonista la meta turistica Terre di Siena

Bit di Milano, protagonista la meta turistica Terre di Siena

Le novità per il 2020 sono la “Passeggiate d’Autore” con filo conduttore le Contrade, musei ed oratori, e nuovi itinerari a tema religioso

Presentati al pubblico della Bit di Milano i grandi eventi della Toscana contemporanea, crocevia di espressioni artistiche, appuntamenti che si snodano attraverso percorsi tematici, luoghi suggestivi ed unici che, sulle fondamenta di un inestimabile patrimonio, rendono la Regione polo d’attrazione della cultura contemporanea. Protagonista anche l’Ambito Terre di Siena, grazia all’offerta turistica di un territorio già conosciuto e molto apprezzato. Svelate alcune novità, tra cui le Passeggiate d’autore “Diciassette storie, un’unica storia” il cui filo conduttore saranno le diciassette contrade del Palio di Siena con visite guidate e approfondimenti sui rispettivi territori, musei e oratori. Le Passeggiate d’Autore nascono con lo scopo di offrire al turista la possibilità di andare alla scoperta di una Siena diversa, lontana dai consueti itinerari e più vicina al sentimento, alle emozioni e alla cultura che animano la sua storia. Non solo: ecco nove nuovi itinerari a tema religioso con uno storytelling costruito sulle conoscenze, suggestioni letterarie, emozioni, storie e vicende dei Santi e Beati.

“Desideriamo presentare la destinazione Terre di Siena in una veste totalmente nuova, svelando segreti, curiosità e leggende che da secoli contraddistinguono questo territorio”, ha commentato l’assessore al Turismo, Alberto Tirelli. Presente anche il Responsabile dell’Ambito Terre di Siena Gianluca Pocci che ha aggiunto: “Le Terre di Siena sono un territorio ricco di bellezze, storie e tradizioni. Una ricchezza talmente ampia che offre al turista infinite possibilità di scoperta. Ecco perché abbiamo deciso di sviluppare nuovi itinerari che permettano di conoscere questo territorio in un modo nuovo”.

“Siena ogni strada un segreto – Itinerari alla scoperta di storie, personaggi, pagine letterarie” nascono allo scopo di offrire al turista una scoperta di Siena al di là dei consueti itinerari e con un approccio che faccia percepire anche il sentimento, le emozioni, la cultura racchiusi nella storia della città. Un modo per decentralizzare i flussi turistici orientandoli attraverso luoghi della città meno conosciuti, ma non per questo meno belli e meritevoli di essere raccontati e vissuti. “Siena ogni strada un segreto”, vuole essere una raccolta di itinerari, sicuramente implementabili, ad uso di visitatori che, una volta arrivati in città, potranno avere, grazie agli info point dislocati sul territorio, la possibilità di conoscere itinerari fuori dalle normali rotte. Ai loro occhi si aprirà una città inedita, straordinaria per i numerosi tesori che sarà in grado di mostrare e ricca di storie meno conosciute ma che hanno contribuito a rendere Siena immortale.

“Non solo – continua Gianluca Pocci – quest’anno abbiamo deciso di offrire al turista la possibilità di scegliere fra nove nuovi itinerari a tema religioso che racconteranno il territorio mettendo insieme conoscenze, suggestioni letterarie, emozioni, storie e vicende sui Santi e Beati che hanno vissuto o attraversato le Terre di Siena”. “Terre di Siena terre mistiche – In viaggio attraverso i cammini della fede” sono nove itinerari spirituali che vogliono valorizzazione i luoghi della fede dei Comuni delle Terre di Siena: Siena, Monteroni d’Arbia, Buonconvento, Rapolano Terme, Asciano, Sovicille, Monticiano, Chiusdino, Murlo. Gli itinerari potranno essere approfonditi all’interno del nuovo portale di promozione turistica www.terresiena.it  che sarà presto on-line.

I percorsi hanno come target quello del visitatore pellegrino o più semplicemente del turista curioso che vuole esplorare nuove destinazioni turistiche dislocate sul territorio. Un’attività che è partita dalla selezione tra i 234 luoghi della fede presenti e che si è sviluppata attraverso una narrazione delle suggestioni più significative presenti in ciascun territorio. Il racconto, del tutto inedito, è stato sviluppato in modo tale da costituire un filo conduttore che indurrà il visitatore e il pellegrino e realizzare il suo viaggio lungo i luoghi della fede.

Presente alla BIT anche il Convention Bureau Terre di Siena, che all’interno dell’area dedicata al MICE, ha svolto una serie di incontri con i buyers interessati ad organizzare eventi nel nostro territorio.

Sono intervenuti Stefano Ciuoffo assessore regionale al turismo; Francesco Palumbo direttore di Toscana Promozione Turistica;  Fabrizio Brancoli direttore de Il Tirreno per “Un’Altra Estate 2020 incontriamoci nei borghi”; Riccardo Lami responsabile comunicazione per la Fondazione Palazzo Strozzi; Enrico D’Alessandro Lucca Summer Festival; Alessandro Bellucci Firenze Rocks; Angelica Lucibello Musart; Maria Laura Simonetti presidente Fondazione Festival Pucciniano e Franco Moretti direttore del Festival Pucciniano; Filippo Guarini direttore del Museo del Tessuto di Prato; Diego Casali de La Nazione per “Arcobaleno d’Estate”.

I protagonisti, nello stand della Regione Toscana animato da cosplayers della Festa dell’Unicorno, si sono alternati presentando l’offerta del 2020: da gennaio a dicembre la Toscana si trasforma in un grande palcoscenico ospitando festival musicali, manifestazioni culturali e artistiche, kermesse gastronomiche.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
All Clean Sanex
Estra
Errebian
All Clean Sanex
Estra

Ultime Notizie

Bit di Milano, protagonista la meta turistica Terre di Siena

Negozianti senesi scendono in piazza,Confcommercio e Confesercenti: “Protesti, Governo decida velocemente”

“Occorre evitare che i titoli di credito di qualunque natura, inclusi gli assegni, giungano a scadenza e siano origine, in caso di incapienza, di...