Cambio della guardia per la Ego Handball, il nuovo allenatore sarà Branko Dumnic

Termina l'esperienza senese di Boris Lisica. La Ego si prepara alla prossima stagione e il cambiamento inizia dalla panchina

Il presidente Marco Santandrea, durante un’intervista rilasciata a Siena Tv una settimana fa, aveva annunciato che ci sarebbero state molte novità ed ecco oggi la prima. Il cambiamento per la Ego Handball parte dalla panchina: il nuovo tecnico per i prossimi tre anni sarà Branko Dumnic. Il suo nome, ad un certo punto, è saltato fuori anche nel post Fusina, ma poi la scelta è ricaduta su Lisica che sulla carta avrebbe dovuto riportare la squadra in vetta alla classifica, ma ha finito per deludere le aspettative. Il campionato ha subito lo stop a causa del Coronavirus, quindi non possiamo sapere come sarebbe andato a finire, ma una cosa è certa: a parte la bella parentesi della Coppa Italia (che per un attimo ha rischiato di essere bellissima per i senesi) le prestazioni nel girone di ritorno non hanno soddisfatto. La percezione che si aveva dall’esterno è che non ci fosse una grande sintonia.

Archiviato quello che ormai è il passato, dalla prossima stagione si riparte dai giovani. Sono loro, infatti, le basi su cui il presidente sembra voglia costruire il nuovo progetto e, considerato il nuovo tecnico, le aspettative rimangono alte.

Branko Dumnic, originario del Montenegro, è tra i migliori allenatori del panorama nazionale. Arriva da una realtà fresca e giovane, la Pallamano Schio, dove ha svolto il ruolo di direttore tecnico, ma la sua carriera nella pallamano italiana è lunga e piena di vittorie sia con la maschile che con la femminile.

Il suo esordio è nel 2000 con le formazioni della ex Jugoslavia con le quali raggiunge i quarti di Champions League. Nel 2003 eredita da Lino Cervar la panchina del Conversano, dove vince lo scudetto 2003/04. Passa poi alla Serie A femminile alla guida di Sassari dove conquista scudetto e Coppa Italia 2005/2006. Dopo una parentesi in Montenegro torna in Italia sulla panchina di Fasano che guiderà fino al termine della stagione 2011/2012. Il gran lavoro svolto nel corso dell’esperienza in terra pugliese, gli vale la chiamata alla guida della Nazionale senior maschile. Nella stagione 2012/2013 porta la Pallamano Oderzo alla promozione dalla A2 alla A1 e in contemporanea allena l’Under 20, sfiorando lo scudetto di categoria. Nella stagione 2013/2014 prende la guida di Pressano. Qui conquista Coppa Italia e Supercoppa nella stagione 2018/2019 e viene eletto miglior tecnico del 2018.

Ora, davanti a sé, ha la nuova avventura bianconera. “Siamo fermamente convinti – ha commentato il presidente Marco Santandrea – che Dumnic sia la persona ideale per il nostro progetto, viste le sue indiscusse capacità di tecnico non solo a livello senior ma soprattutto nella crescita dei giovani”.

“Sono stato colpito fin da subito dal progetto di Siena – spiega Dumnic –. Un progetto che va aldilà della naturale ambizione che contraddistingue il mondo dello sport, ma punta a far crescere il movimento della pallamano investendo e puntando sui giovani, che rappresentano il futuro”.

TS

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due