Coronavirus, una vittima a Chiusi: muore 86enne

Cordoglio per la scomparsa del “nonno” di Chiusi, tra i primi casi positivi al Covid-19

Il sindaco di Chiusi Juri Bettollini ha annunciato con profondo cordoglio la scomparsa di S.B. tra le prime persone risultate positive al virus Covid-19 della comunità chiusina. L’uomo, di anni 86, era stato ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale Le Scotte di Siena mercoledì 4 marzo.

“E’ con profondo dolore – dichiara il sindaco Juri Bettollini – che abbiamo dovuto annunciare ai cittadini la notizia della morte di una persona diventata il “nonno” di tutta la nostra comunità. Speravamo sinceramente di poter annunciare una notizia ben diversa, ovvero, quella del suo ritorno a casa perché nelle ultime giornate il quadro clinico, che ci veniva comunicato, era un quadro clinico in miglioramento, ma purtroppo, invece, si sono verificate delle improvvise complicazioni e non c’è stato più nulla da fare. A tutta la famiglia, ai parenti e agli amici invio le mie più sentite condoglianze. Il ricordo di S.B. rimarrà nelle nostre menti e nei nostri cuori come un esempio di attaccamento alla vita e ai propri affetti perché fino all’ultimo ha lottato con forza e voglia di vivere. Condoglianze”.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due