Da questo sabato visite guidate per scoprire la San Gimignano di Dante

Il sommo poeta giunse a San Gimignano come ambasciatore della Lega Guelfa il 7 maggio del 1300

Una visita guidata che ripercorre le stesse strade che attraversò Dante quando giunse a San Gimignano come ambasciatore della Lega Guelfa il 7 maggio del 1300, la città coi suoi edifici medievali, alcuni restaurati proprio in occasione del VI centenario della sua morte.

Un itinerario che comincia nel Palazzo Pubblico con la Camera del Podestà e la sala Dante, prosegue nella Collegiata con il celebre ciclo di Taddeo di Bartolo che ci porta all’Inferno e Paradiso della Divina Commedia e si conclude con la Chiesa di San Lorenzo in Ponte, dove si custodisce un raro esempio del Purgatorio dipinto da Cenni di Francesco di Ser Cenni e un prezioso incunabolo esposto per l’occasione.

Un’esperienza per visitatori che sanno assaporare la storia, l’arte e … Vernaccia e zafferano, anch’essi menzionati dal Sommo Poeta.

Le visite, della durata di 2.30h circa, hanno cadenza mensile, rivolta a turisti italiani e turisti di prossimità, e partiranno sempre il sabato alle ore 15, in queste date: 10 Luglio, 7 Agosto, 4 Settembre, 2 Ottobre, 30 Ottobre, 4 Dicembre. Il costo della visita è di 25 € e include l’ingresso alla Collegiata, al Museo Civico e a san Lorenzo in Ponte. Gratuito fino a 6 anni