Home Di cosa parlare a cena Derby Robur-Arezzo, ambiente bianconero carico. Dal Canto: “Gara importante contro squadra forte”

Derby Robur-Arezzo, ambiente bianconero carico. Dal Canto: “Gara importante contro squadra forte”

0
0

Presidente Durio: “Mi aspetto partita di carattere”. Tifosi in curva 40 minuti prima del match per caricare la squadra”

Mister Alessandro Dal Canto ha presentato in conferenza stampa la sfida di domenica della Robur con l’Arezzo. Ambiente carico a molla per il sentito derby:
“Ci sono diversi ex, sia nello staff che tra i giocatori. Capisco che sia una partita particolarmente attesa ma resta una partita di calcio importante per il momento in cui arriva. Non sono un tipo molto emotivo, sono riconoscente per i posti dove sono stato trattato bene ed Arezzo è uno di questi, è stato un dare ed avere di alta qualità: il lavoro poi porta ad altre scelte, il tifoso non ragiona come me, non concepisce un passaggio del genere ma il mio è esclusivamente lavoro. Ognuno pensa di avere una verità ma la verità l’ho detta io, sono stato corretto nell’iter il resto sono solo fregnacce. L’Arezzo è una squadra che conosco benissimo, sono schierati in modo diverso dallo scorso anno, non mi sembra che sia una squadra che abbia cannato delle prestazioni, non vedo tutta questa catastrofe nell’aver perso con il Monza. So di incontrare una squadra costruita per fare un buon campionato, non credo che vengano qua disarmati. Sarebbe grave se in settimana non avessi dubbi sulla formazione. Siamo alla nona giornata, questa partita può aiutarci nel nostro percorso di crescita, è una gara importante contro una squadra forte, un risultato positivo potrebbe aiutare a consolidare quello che stiamo facendo”.

“Finalmente con la vittoria di Coppa abbiamo sfatato la maledizione del Franchi – ha detto la presidente Durio al Corriere di Arezzo –  Mi aspetto una bella partita ci sono ex e tanta voglia da entrambe le parti di far bene visto che la partita è molto sentita da parte di ambedue le tifoserie. Cercheremo tutte e due di vincere e fare il meglio. L’Arezzo è una buona squadra, battagliera, che gioca molto bene, quindi mi aspetto una partita di carattere”.

Il gruppo “figli di Siena” ha annunciato intanto che entrerà 40 minuti prima del fischio di inizio in curva per sostenere e caricare i bianconeri.