18.3 C
Siena
mercoledì, 8 Luglio 2020
Home Economia Emergenza Coronavirus, da Mps 5 miliardi alle imprese

Emergenza Coronavirus, da Mps 5 miliardi alle imprese

Pacchetto di misure straordinarie, subito disponibile, per supportare le aziende sia nella fase di fermo operativo sia per agevolare la ripresa futura dell’attività

Un aiuto concreto per fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid-19 nell’attuale fase di fermo operativo ma anche per agevolare la ripresa dell’attività guardando al futuro. È questo l’obiettivo di Banca Monte dei Paschi di Siena che mette a disposizione delle aziende italiane, dalle micro imprese alle piccole e medie fino alle più grandi, un plafond da 5 miliardi di euro, subito disponibili, attraverso un pacchetto di misure straordinarie.

Il pacchetto offre una soluzione altamente personalizzabile in base alle effettive esigenze finanziarie delle aziende e, grazie ad una consulenza mirata, permette di individuare quali misure attivare sia per far fronte al fermo operativo presente, sia per porre le basi della ripresa futura delle attività.

TRE DIVERSE MISURE SUBITO DISPONIBILI PER LE AZIENDE – Nel dettaglio, il pacchetto prevede, in alternativa o laddove possibile in affiancamento a quanto previsto ex lege, tre diverse e specifiche misure: la sospensione delle rate o l’allungamento della durata dei finanziamenti fino ad un massimo di 12 mesi come previsto dalla convenzione sottoscritta con ABI e la proroga delle scadenze degli anticipi fino ad una durata massima di 12 mesi dall’accensione del credito.

BMps offre quindi, oltre alla moratoria, una soluzione che permette di posticipare i pagamenti mantenendo inalterata la liquidità per far fronte ad altre impellenze alle aziende in bonis che operano con anticipi commerciali, di flussi, di import/export e che affrontano in questa fase una ridotta capacità di rimborso.

La terza misura, denominata Mps Ripartiamo, guarda anche al futuro. Per agevolare la ripresa dell’attività in un contesto di riduzione del capitale circolante, la Banca ha previsto, infatti, finanziamenti a medio e lungo termine, sia di natura chirografaria che ipotecaria, con erogazioni in tranches da effettuare nel corso del primo anno a seconda delle esigenze che le aziende evidenzieranno. Per semplificare l’iter di richiesta e concessione è previsto il più amplio coinvolgimento delle Associazioni di Categoria mentre tutte le misure seguiranno un canale preferenziale per accorciare al minimo i tempi di risposta.

MISURE GIÀ MESSE A DISPOSIZIONE PER FAMIGLIE E IMPRESE – Con questo pacchetto la Banca amplia gli interventi già predisposti a sostegno delle famiglie e delle imprese italiane colpite dall’emergenza epidemiologica COVID-19 nelle settimane passate, comprese le iniziative ex lege incluse nel decreto emanato nei giorni scorsi, in particolare:

  • Per le famiglie che non hanno i requisiti per accedere ai benefici previsti nel Decreto del 17 marzo ex legge Gasparrini, la Banca ha predisposto la possibilità di accedere alla sospensione dei mutui ipotecari. In particolare, previa semplice autocertificazione da parte del cliente, si potranno sospendere le rate relative ai mutui privati fino ad un massimo di 12 mesi.
  • Per i lavoratori soggetti a Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) o in deroga, la possibilità di anticipo delle relative quote;
  • Il raddoppio dell’indennità sostitutiva in caso di ricovero da Coronavirus per i clienti possessori dei prodotti AXA-MPS Formula Benessere, Mia Protezione, Protezione Business;
  • La diponibilità a concedere prestiti a tasso agevolato alle famiglie residenti nei comuni delle “zone rosse” e alle imprese con sede legale/operativa negli stessi comuni;
  • La pagina dedicata sul sito internet della Banca costantemente aggiornata con informazioni per la clientela su filiali e orari di apertura, i servizi e le iniziative disponibili (https://www.mps.it/comunicazioni-alla-clientela/emergenza-coronavirus.html).

BMps segue con un presidio dedicato l’evolversi della situazione a livello nazionale e continuerà a mettere in atto le misure più opportune per tutelare clienti e dipendenti assicurando al contempo il miglior servizio possibile in questo momento di difficoltà.

Per l’operatività a distanza sono sempre a disposizione gli sportelli automatici, le App e il Digital Banking, i siti web www.mps.it e www.gruppomps.it . Gli operatori della Banca rispondono, inoltre, al numero verde 800.41.41.41 disponibile dall’Italia e al numero +39 0577 382999 per chi chiama dall’estero.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
Estra
All Clean Sanex
Errebian
Estra
All Clean Sanex

Ultime Notizie

Emergenza Coronavirus, da Mps 5 miliardi alle imprese

Toscana, abbattimento delle liste di attesa entro il 15 luglio

Le aziende e gli enti del sistema sanitario regionale dovranno procedere subito al potenziamento delle attività dei propri call center e dei punti di...