Giovane spacciatore arrestato dai carabinieri

Fermato un 25enne tra Chiusi e Acquaviva di Montepulciano in possesso di 300 grammi di stupefacenti

Il 18 settembre, durante i controlli straordinari del territorio in Valdichiana, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montepulciano hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti E.R., un incensurato 25enne di Chiusi.

Nel primo pomeriggio del 18 settembre, tra i comuni di Acquaviva di Montepulciano e Chiusi, i militari hanno eseguito dei controlli alla circolazione stradale e, in seguito a questi, hanno fermato il giovane alla guida di una Renault Clio.

Durante il controllo dei documenti di guida, i militari hanno sentito un acre odore provenire dall’abitacolo del mezzo e, vedendo il ragazzo palesemente agitato, decidevano di perquisire sia lui che la sua autovettura. L’intuizione dei Carabinieri si rivelava esatta, infatti sotto al sedile anteriore destro trovavano, nascosti in un involucro di plastica, circa 100 grammi di marijuana.

A quel punto i Carabinieri decidevano di perquisire anche l’abitazione del ragazzo e qui trovavano altri 230 grammi tra hashish e marijuana, oltre a materiale per la preparazione in dosi dello stupefacente.

A quel punto il giovane veniva accompagnato in caserma e, dopo le formalità di rito, veniva arrestato. Dopo la convalida, avvenuta puntualmente il giorno successivo, E.R. è stato rimesso in libertà con l’obbligo di firma.
I Carabinieri stanno ora indagando per individuare la rete di assuntori di stupefacenti che si serviva da E.R. e, soprattutto, per capire come questi si rifornisse della droga da spacciare.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Golmar Igiene professionale
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc