Guida con la patente sospesa dichiarando un nome falso: in arrivo maxi multa

I carabinieri fermano un 30enne di Chiusi già noto alle forze dell’ordine

Guida con la patente sospesa dichiarando false generalità: un trentenne chiusino già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Chiusi Scalo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena.

Fermato ieri in via Cassia Aurelia da una pattuglia dell’Arma, aveva dichiarato false generalità, sostenendo di aver dimenticato la patente di guida presso la propria abitazione. Da più approfondite verifiche i carabinieri, che comunque già lo conoscevano, apprendevano che al giovane era stata sospesa la patente di guida, poiché dichiarato temporaneamente non idoneo alla visita medica di revisione della patente stessa. Ora rischia una ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro.

Elena Pianigiani

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due