International Darwin Day, due appuntamenti Unisi a tema per il 14 e 16 febbraio

Gli incontri, organizzati con la sezione senese dell’UAAR, vogliono avvicinare il pubblico alla scienza ed a sensibilizzarlo contro la disinformazione e le fake news

In occasione dell’International Darwin Day, iniziativa internazionale che celebra la teoria dell’evoluzione a oltre due secoli dalla nascita del celebre naturalista britannico, l’Università di Siena in collaborazione con l’Unione Atei Agnostici e Razionalisti – UAAR, sezione di Siena organizza due eventi di divulgazione scientifica, il 14 e il 16 febbraio con l’obiettivo di avvicinare le persone all’osservazione della natura e alla curiosità scientifica e  di sensibilizzare  i giovani e i cittadini contro la disinformazione e il fenomeno delle fake news.
Mercoledì 14 febbraio alle ore 17 presso l’aula magna storica del Rettorato saranno proposti interventi brevi su differenti tematiche collegate alla teoria evolutiva di Darwin. Dopo l’introduzione del rettore dell’Università di Siena, Francesco Frati, docente di biologia evolutiva, seguiranno gli interventi di Alessandro Schiafone, del Museo di Scienza della terra dell’Ateneo, “Darwin VS Pokemon. I tempi dell’evoluzione”, Daniela Marchini, del dipartimento di Scienze della vita, “Insetti tra accoppiamento e fecondazione. Le modalità di trasferimento degli spermatozoi”, Ilaria Bonini, del Museo Botanico “Spinose coincidenze. Convergenze evolutive nel mondo vegetale”, Luca Foresi, del Museo di Scienza della terra “C’è un delfino nel mio giardino. La storia geologica di un territorio attraverso i fossili”, Stefano Ricci e Giulia Capecchi, del dipartimento Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente “Noi chi siamo, Homo sapiens o homo sapiens sapiens?”.
Venerdì 16 febbraio, dalle ore 17 presso il complesso didattico San Niccolò si parlerà invece di scienze della vita e nuove tecnologie con Claudio Leonzio, del dipartimento Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente, con l’intervento “Che fine fanno le specie? Uno sguardo al passato e al presente” e Edmondo Trentin, del dipartimento di Ingegneria dell’informazione e scienze matematiche, “Macchine intelligenti e libero arbitrio (con necessarie e ancorché semplici implicazioni tecnologiche)”.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca