Mps, le motivazioni dei giudici: “Operazioni Santorini e Alexandria illecite”. Difesa di Mussari farà appello

L'ex presidente di Mps è stato condannato in primo grado a 7 anni e 6 mesi. I legali: "Faremo appello, è innocente". Appello anche di Vigni e Baldassarri

Per il tribunale di Milano, le operazioni Santorini e Alexandria realizzate da Banca Mps con Nomura e Deutsche Bank erano “illecite”: lo affermano i giudici della sezione penale del palazzo di giustizia lombardo nelle motivazioni della sentenza del processo sulla gestione di banca Mps, depositate nei giorni scorsi.

Lo scorso 8 novembre 2019, il tribunale milanese aveva condannato a 7 anni e 6 mesi di carcere Giuseppe Mussari, a 7 anni e 3 mesi Antonio Vigni e a 4 anni e 8 mesi Gian Luca Baldassarri: i tre ex vertici della banca erano imputati, insieme ad altri 13 soggetti, per le presunte irregolarità nelle operazioni effettuate dalla banca senese tra il 2008 e il 2012 per coprire le perdite dovute all’acquisizione di Antonveneta.

Per i giudici, come si legge nelle oltre mille pagine prodotte, “l’unico obiettivo delle operazioni Santorini e Alexandria, così come strutturate, erano quello dell’illecita contabilizzazione, le operazioni erano in sè illecite, perchè non giustificate da alcuna finalità economica oggettivamente apprezzabile e studiate all’unico scopo di non iscrivere poste negative nel conto economico dei bilanci”.

La difesa di Mussari, affidata agli avvocati Tullio Padovani, Fabio Pisillo e Francesco Marenghi, ha già annunciato che farà ricorso in Appello: “Le motivazioni di una sentenza non si commentano; eventualmente, si impugnano – affermano i tre – Ciò che noi certamente faremo nel caso di specie : faremo appello contro questa sentenza dinanzi alla Corte di appello di milano , perché Giuseppe Mussari è innocente , come ha già stabilito una sentenza di assoluzione definitiva”. Annunciano appello anche i difensori di Vigni (Francesco Centonze) e Baldassarri (Massimo Montesano).

C.C

 

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau