Palio, si lavora al nuovo accordo con la Rai. Morelli: “Valuteremo la migliore opzione”

Gianni Morelli, Presidente del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena, fa il punto della situazione

“Per il momento non c’è stato alcun rinnovo. L’obbiettivo è avere una convenzione che possa coprire gli anni a venire che sia però in linea con le nostre richieste”. Gianni Morelli, Presidente del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena, fa il punto della situazione sull’oramai ben noto accordo stipulato con Rai. “È probabile che venga rinnovato il contratto con la Rai, ma al momento siamo molto distanti. Come sempre in città vengono dette molte cose, ma la realtà dei fatti poi è differente. Mi preme precisare che alla convenzione stanno lavorando Consorzio, Comune e Magistrato, quindi gli interpreti in campo sono diversi. Come Consorzio, posso dire che valuteremo la migliore opzione. Rai rimane certamente un interlocutore importante per noi, ma sono ancora molte le situazioni da valutare. Il servizio andato in onda il 16 agosto scorso è certamente inaccettabile e lesivo nei nostri confronti. Quello che però a volte è difficile comprendere è che Rai 1 non è uguale a Rai 2. Con Rai lavoriamo bene e abbiamo sempre avuto rapporti cordiali e continui Ripeto però che un conto è il “prodotto” Palio di Siena, un conto sono le varie redazioni Rai che lavorano indipendentemente”.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca