Parte la campagna dell’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Siena

La provincia di Siena è il primo esempio europeo di area vasta a zero emissioni di CO2

Presentata oggi a Palazzo Sansedoni la campagna di comunicazione dell’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Siena, alla presenza di Carlo Rossi, Presidente della Fondazione Mps, Francesco Frati, Rettore dell’Università degli Studi di Siena, Simone Bastianoni, Presidente dell’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Siena ed Elena Petreni, Direttore Clienti dell’Agenzia Fuorisede.

La provincia di Siena è il primo esempio europeo di area vasta a zero emissioni di CO2, un risultato di grande valore per la nostra comunità, conquistato in anticipo rispetto all’obiettivo 2025 di altri territori green e modello virtuoso di coniugazione tra sviluppo economico e sostenibilità ambientale.

Questo è il tema attorno al quale si sono sviluppati gli interventi di approfondimento sugli obiettivi raggiunti, fino ad oggi, dall’Alleanza. Il tema ambientale, tra l’altro, risulta ancor più di attualità nel periodo di emergenza sanitaria COVID-19 che stiamo vivendo, fase in cui è emersa, da più parti e in più occasioni, l’interconnessione tra la qualità ambientale, per l’appunto, e la pandemia. E’ aumentata, infatti, la consapevolezza dell’importanza di certe tematiche, e questo singolare scenario ha aperto l’opportunità di divulgare e diffondere il contributo del progetto alla ripartenza del territorio.

La campagna di promozione del progetto intende far conoscere a chi vive, produce e lavora nella nostra provincia, che questo territorio, oltre alle rinomate e ammirate bellezze naturali, ha il significativo valore pubblico e sociale di essere carbon neutral.

La divulgazione del progetto mira a sensibilizzare destinatari di riferimento diversi, con strumenti che coinvolgano emotivamente il singolo cittadino, ma anche il pubblico esterno, fino alle aziende del territorio. Lo scopo è di trasmettere il valore del progetto, attraverso la condivisione degli obiettivi e la partecipazione attiva e diretta.

Nello specifico, partendo dal concetto creativo di vivere in armonia con la natura, rispettarla e conciliarla con la mente, l’Agenzia Fuorisede ha presentato il brand territoriale che passa dall’introduzione di un marchio di garanzia adottato dal tessuto istituzionale ed economico, in una logica in cui enti e aziende diventano essi stessi mezzi di divulgazione dei valori del progetto; il brand verrà supportato da una campagna di promozione integrata, attraverso vari canali marketing e advertising.

L’iniziativa di lanciare un’esperienza di Alleanza per la sostenibilità a livello locale, coinvolgendo vari attori pubblici e privati del territorio, nasce dalla collaborazione tra Fondazione Mps, Provincia di Siena e Università degli Studi di Siena che, fin dall’inizio degli anni 2000, si sono adoperate per lo sviluppo del progetto Siena Carbon Free, con lo scopo di effettuare il calcolo annuale delle emissioni e dei riassorbimenti di CO2 e l’obiettivo di raggiungere il risultato di un Bilancio territoriale con emissioni zero, oltre che la certificazione ISO 14064/1.

Grazie al pluriennale e cospicuo sostegno finanziario da parte della Fondazione al settore dei beni ambientali e, nel caso specifico, alla ricerca scientifica e tecnologica svolta dai professionisti dell’Università di Siena del gruppo di Ecodinamica del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente, oltre al ruolo fondamentale che negli anni la Provincia ha svolto in ambito di politiche per la sostenibilità ambientale volte alla riduzione di gas climalteranti, al miglioramento e alla sensibilizzazione su tematiche ambientali e di lotta ai cambiamenti climatici, la provincia di Siena è diventata il primo esempio europeo di area vasta certificata a zero emissioni di CO2. Dato significativo, infatti, è la percentuale di abbattimento delle emissioni complessive della provincia di Siena, che, nel 2016, ha raggiunto il 108% sul totale.

Risultati di grande rilievo, considerato che solo nel 2015 è stata approvata l’Agenda 2030 dell’ONU e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (cd SDGs), che includono tra l’altro la decarbonizzazione delle nostre economie.

L’Alleanza, fondata nel 2017 da Fondazione MPS, Provincia di Siena, Università di Siena, Comune di Siena e Regione Toscana, si pone l’obiettivo di valorizzare il primato territoriale della neutralità di carbonio, rendendolo conosciuto alla cittadinanza, migliorandolo e trasformandolo in un elemento di attrattività della provincia sotto il profilo dello sviluppo sostenibile. L’Alleanza è aperta all’adesione di qualsiasi ente o persona giuridica interessata a contribuire al raggiungimento delle finalità del progetto, in modo da costituire e rafforzare sempre più nel tempo un solido e articolato partenariato, a sostegno delle finalità del progetto.

In questi anni sono diventati membri sostenitori Sienambiente S.p.A., Estra S.p.A, mentre hanno aderito come partner la Camera di Commercio di Siena ed Arezzo, l’Istituto Tecnico Sarrocchi e altri enti.