Positivo al virus, viola la quarantena per portare il mangime ai polli: multa e denuncia penale

Un cittadino albanese di 35 anni è stato intercettato dai carabinieri a Chiusi Scalo: oltre all'ammenda pecuniaria scatta la denuncia penale per aver violato la quarantena

Positivo al coronavirus, viola la quarantena ed esce di casa, venendo fermato dai carabinieri: scatta la multa e una denuncia penale. E’ successo sulla via Cassia a Chiusi Scalo, protagonista un albanese di 35 anni, che intercettato mentre guidava la sua auto dai militari, si è giustificato dicendo che doveva portare da mangiare ai suoi polli

I carabinieri, verificata la presenza del suo nome nell’elenco dei positivi al Covid-19 della zona, lo hanno esortato a tornare a casa e a mandare qualcun altro a portare il mangime ai polli, scortandolo sino all’abitazione, dopo avergli contestato la sanzione amministrativa e anche il comportamento illecito, costituente reato, che verrà riferito con apposita denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena.

Quel cittadino è stato fermato in auto ad un posto di controllo dei carabinieri, la sanzione amministrativa sarà dunque di 800 euro, con un 30% di sconto se pagherà entro i 30 giorni, ulteriori problemi gli proverranno dal procedimento penale che consegue al fatto che egli sia uscito di casa, nonostante la positività al virus che egli ben conosceva.

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau