Quattro cavalli di Narduzzi morti in nave

Misteriose le cause del decesso, si parla di asfissia

Oggi è un giorno triste per il mondo dei cavalli. Quattro, tra anglo arabi e purosangue arabi della scuderia di Massimiliano Narduzzi, sono deceduti durante il viaggio in nave verso la Sardegna in occasione della giornata delle Internazionali (corse aperte ai cavalli italiani e stranieri ndr). Bometeor, Bomodel da Clodia, Botrus e Bandidu de Zamaglia, oggi avrebbero dovuto prendere parte alla riunione di corse a Chilivani. Cavalli dati per vincenti in tutti i pronostici. Oggi quei cavalli non li vedremo galoppare sulla pista dell’ippodromo sardo. Ancora misteriose le cause del decesso. Le voci nel piccolo mondo ippico si rincorrono e notizie certe non ci sono: si parla di asfissia dovuta al caldo. Anche sul numero dei decessi qualcuno parla di 4 altri di 5 cavalli trovati senza vita. Di certo questi cavalli sono stati ritirati e non saranno della partita.

Quello che possiamo scrivere è che tutta la squadra di Radio Siena Tv è vicina a Massimiliano Narduzzi, spesso ospite nei nostri studi durante i giorni di Palio per parlare di anglo arabi.