Robur, emergenza permettendo si pensa a un match tra grandi ex al Rastrello

L'anticipazione di Claudio Fermanelli a Siena Tv: l'idea è nell'ambito dei festeggiamenti per il 50esimo dei "Fedelissimi"

Siena, c’è tanta voglia di tornare a giocare allo stadio Artemio Franchi da parte delle vecchie glorie bianconere, come ammesso, ospite ieri a Minuto per Minuto a Siena Tv, da Claudio Fermanelli, ex atleta della Robur degli anni ottanta e attuale allenatore del Charvensod.

Un pensiero condiviso anche da altri illustri ex. Emergenza Covid permettendo, è in ponte un match speciale nell’ambito dei festeggiamenti dei 50 anni dei “Fedelissimi”, come confermato, sempre ai microfoni di Minuto per Minuto, da Nicola Natili, membro del club di tifosi e memoria storica del calcio senese. Tutto ruota ovviamente intorno all’evoluzione dell’emergenza epidemiologica in atto, intanto fra i tifosi bianconeri c’è già attesa e fermento per un appuntamento che sarebbe storico.