Scaramelli: “Teatri, cinema e spettacoli dal vivo, sia possibile svolgimento come per le trasmissioni tv”

A chiederlo i Consiglieri regionali di Italia Viva Stefano Scaramelli e Maurizio Sguanci che hanno depositato l’atto che chiede di estendere anche a questi spettacoli le stesse norme fissate per le trasmissioni televisive, in diretta o registrate

“Per teatri, cinema e spettacoli dal vivo sia possibile lo svolgimento in presenza di pubblico, nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, comprese quelle in materia di distanziamento interpersonale, come avviene per le trasmissioni televisive”. A chiederlo i Consiglieri regionali di Italia Viva Stefano Scaramelli e Maurizio Sguanci che hanno depositato l’atto che chiede di estendere anche a questi spettacoli le stesse norme fissate per le trasmissioni televisive, in diretta o registrate.

“Chiediamo – spiegano Sguanci e Scaramelli – di intraprendere tutte le iniziative necessarie nei confronti del Governo nazionale affinché, così come avviene per le trasmissioni televisive, sia consentito anche per teatri, cinema e spettacoli dal vivo lo svolgimento in presenza di pubblico. Troviamo incomprensibile che per le trasmissioni tv, pur con limitazioni e distanziamento, sia possibile la presenza di pubblico, mentre sia vietato per altri tipi di spettacolo come quelli dal vivo, in teatro, nei cinema. Una disuguaglianza che danneggia tutto il sistema dello spettacolo dal vivo e i lavoratori di questo settore già pesantemente colpito e attraversano una situazione drammatica di sofferenza”.