Scorribanda con furto d’auto tra Siena e Gaiole

Fermati due ucraini di 24 anni già noti alle forze dell’ordine: dopo aver rubato una Punto in centro si erano spostati nel Chianti per trafugare il mezzo a un’azienda vinicola

Due cittadini ucraini entrambi residenti a Siena, sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione di Gaiole in Chianti dopo che gli stessi avevano rubato un’auto presso una nota azienda vitivinicola chiantigiana. I due S.V e Z.V entrambi di 24 anni e con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio alle spalle, dopo aver rubato una Fiat Punto a Siena, si dirigevano nel Chianti senese e precisamente nel Comune di Gaiole in Chianti, dove dopo varie scorribande lasciavano l’auto precedentemente rubata e ne portavano via un’altra, una Opel Mokka, di proprietà di un’azienda vitivinicola della zona che si trovava regolarmente parcheggiata davanti l’azienda.

Immediatamente allertati i Carabinieri di Gaiole di quanto stava accadendo, si  sono messi a caccia dei due individui, rintracciandoli in località. Monti. All’interno dell’auto rubata a Siena sono stati rinvenuti vari oggetti tra i quali una motosega molto probabilmente oggetto di un precedente furto perpetrato dai due e per il quale i Carabinieri sono al lavoro al fine di individuarne il proprietario. I due, non nuovi a questo tipo di azioni, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Siena, mentre i due automezzi sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.