Sentenza Ruby Ter Berlusconi: slittamento al 22 aprile

Aggiornamento alla prossima settimana, accolto per la sesta volta il legittimo impedimento. Reputata sufficiente la documentazione medica presentata

Processo Ruby Ter a Siena, ennesimo slittamento di una settimana: si va al 22 aprile. Ancora una  richiesta, accolta, di rinvio per legittimo impedimento per Berlusconi – sempre ricoverato al San Raffaele – a difenderlo sono gli avvocati Federico Cecconi ed Enrico De Martino.

Al momento non sono previsti accertamenti medici, è stata ritenuta sufficiente la documentazione medica presentata dalla difesa del Cavaliere. La difesa di Mariani, in capo agli avvocati Salvatore Pino e Fanny Lucia Zoi, aveva chiesto invece lo stralcio e di andare a sentenza.

La richiesta per Berlusconi della pm Valentina Magnini – che in relazione al legittimo impedimento aveva richiesto degli  accertamenti medici – è di 4 anni e 2 mesi, per Mariani di 4 anni e 6 mesi: secondo l’accusa il Cavaliere avrebbe pagato il pianista per indurlo a falsa testimonianza sul caso Olgettine.