Siena, dal 15 maggio le persone con disabilità possono tornare a nuotare in piscina

Dal 15 maggio, premesse le limitazioni governative specifiche di settore, le persone con disabilità potranno tornare in vasca. Sono già all’opera i lavori di igienizzazione e riorganizzazione delle piscine dell’Acquacalda da parte dell’Uisp

Sono moltissime le persone con disabilità che in questi mesi si sono messe in contatto con il Garante del Comune di Siena, Monica Barbafiera, per segnalare i gravi disagi fisici e sanitari legati alla lunga chiusura delle piscine, imposta dai provvedimenti governativi. Arriva finalmente una bella notizia a sbloccare l’annosa situazione.

“La Uisp, che ringrazio – ha annunciato il sindaco Luigi De Mossi – ben accolto le sollecitazioni pervenutegli in una lunga riunione dal garante in condivisione con l’assessorato alla sanità. Così dal 15 maggio, premesse le limitazioni governative specifiche di settore, le persone con disabilità potranno tornare in vasca. Sono già all’opera i lavori di igienizzazione e riorganizzazione delle piscine dell’Acquacalda da parte dell’Uisp che si é subito mobilitata per farsi trovare pronti per accogliere di nuovo tutti coloro che in acqua ritrovano la vita”.