Apre a Siena il primo hub della cultura

Il nuovo spazio in Palazzo Scotti si affaccia su Piazza del Campo

Vivere Siena, la Toscana e la cultura italiana affacciati su una delle più belle piazze del mondo. Succede al Siena Experience Italian Hub, il nuovo spazio culturale ospitato nello storico Palazzo Scotti a Siena, con affacci unici su Piazza del Campo, che inaugura ufficialmente oggi le sue molteplici attività.

Un vero e proprio hub culturale capace di rappresentare e raccontare l’identità italiana in ogni sua forma a turisti e studenti internazionali ed a visitatori sia italiani che esteri interessati a scoprire le eccellenze made in Italy. Ad arricchire le potenzialità del Siena Experience Italian Hub l’apertura a collaborazioni con realtà culturali presenti nel territorio.

Filosofia e prospettiva: “Siena Experience Italian Hub è un luogo aperto alla città e al mondo dove la formazione incontra le arti, la poesia e la cultura con uno sguardo rivolto all’ospitalità e alla convivialità”, spiega il direttore Barbara Latini. “Situato al terzo piano dello storico Palazzo Scotti, il nostro hub della cultura organizza corsi formativi, workshop esperienziali ed attività culturali rivolti a studenti, turisti internazionali e residenti”, prosegue il direttore. “La nostra idea nasce non solo dall’esperienza internazionale nel settore del turismo della formazione e dell’arte dei fondatori dell’hub, ma anche dalla voglia di raccontare al mondo la cultura italiana restando saldi alla bellezza e a luoghi straordinari come Piazza del Campo. Anche per questo abbiamo unito all’inaugurazione ufficiale del nostro hub della cultura la mostra ‘Artisti in Campo’ che ci accompagnerà fino al 20 dicembre.”

I numeri del Siena Experience Italian Hub: 3 sale; 80 m²; possibilità di accogliere fino a 45 persone. In dettaglio: SALA PANFORTE, ampiezza 37 m², 2 finestre su Piazza del Campo, capacità max: 20 persone; SALA RICCIARELLO, ampiezza 26 m², 1 finestra su Piazza del Campo e 1 finestra vista Duomo, capacità max: 15 persone; SALA CANTUCCINO, ampiezza 15 m², 1 finestra su Via di Città, capacità max: 5 persone.

Gli workshop: Siena Experience Italian Hub offre vari tipi di laboratori esperenziali durante i quali i partecipanti hanno la possibilità di vivere un autentico e diretto contatto con la cultura italiana, scoprendo in contemporanea teoria e pratica. Gli workshop proposti sono: Pittura medievale a fondo oro, Arte della miniatura, Creazione di gioielli in ceramica, Lezioni di cucina italiana, Creatività artistica vita, Storia del vino e degustazioni, Viaggio sensoriale nel mondo degli Etruschi, Erbe e aromaterapia toscana, Segreti del Palio (durante le prove del Palio di luglio e agosto).

Inaugurazione della mostra ‘Artisti in Piazza’ – Ispirarsi di fronte ad una delle piazze più belle del mondo. E’ quello che hanno fatto 26 artisti che hanno raccontato, dipinto, disegnato e scritto in versi Piazza del Campo a Siena, i suoi angoli, le sue unicità. Si chiama ‘Artisti in Piazza’ ed è la mostra che apre oggi in Palazzo Scotti nelle sale del Siena Experience Italian Hub in via di Città 25. La rassegna curata da Fabio Mazzieri prosegue fino al 20 dicembre 2019 (apertura dal lunedì al venerdì dalla 10 alle 16, ingresso gratuito). Tutti differenti nell’espressione artistica ma accomunati dallo stupore di fronte alla visione della piazza, gli artisti, 26 in tutto, hanno realizzato incisioni, disegni, pitture e scatti fotografici. Non solo. La mostra raccoglie anche poesie, sonetti e romanzi di poeti e scrittori che hanno composto opere letterarie dedicate a Piazza del Campo. La rassegna si distingue per il suo approccio originale e il lungo arco temporale rappresentato: dagli anni Trenta del Novecento ai giorni nostri.

Ad arricchire bellezza e creatività delle opere anche il luogo che propone, grazie alle sue finestre, uno sguardo unico su Piazza del Campo con di fronte il Palazzo Comunale proprio a pochi metri sopra la famosa ‘mossa’. Il “Siena Experience Italian Hub”, è la nuova realtà culturale nata a Siena pochi mesi fa, che fa da cornice alla mostra; con la sua prestigiosa sede in Palazzo Scotti aggiunge un’atmosfera evocativa riservata agli occhi del visitatore. La mostra che vuole celebrare Siena e la sua piazza ha tra i suoi obiettivi quello di includere arte pittorica, letteratura, poesia e fotografia in una visione distintiva della bellezza di questo luogo unico della Toscana. “Ad accomunare tutti gli artisti coinvolti c’è l’esperienza personale di ciascuno di fronte alla visione di Piazza del Campo” – spiega il curatore Fabio Mazzieri. “Inoltre grazie alla rassegna il dialogo tra gli artisti e la piazza prosegue passando il testimone al visitatore che nell’ammirare le opere può direttamente accostarle alla bellezza di Piazza del Campo”.

Gli artisti coinvolti nella mostra sono: sono MARCELLO AITIANI, MARCELLO BIANCHI, CELSO MIRENO ERMINI, VITTORIO FOSI, MARIO GHEZZI, GINO GIUSTI, IGILIO GOTTARDI, ALESSANDRO GRAZI, FRANCA MARINI, FEDERIGO MARTELLI, VITTORIA MARZIARI, Studio MASSARELLI, AUGUSTO MAZZINI, FABIO MAZZIERI, CARLO NERI, DARIO NERI, ROSALBA PARRINI, ALDO PIANTINI, DANIELE RIGHI RICCO, DANIELE SASSON, CARLO SEMPLICI, W.P. SKELTON, LAURA TONDI, VASCO VALACCHI, ARTURO VILIGIARDI, VITTORIO ZANI. Libri, Poesie, Sonetti sono di Federigo Tozzi, Alessandro Fo, Antonio Prete, Maria Teresa Santalucia Scibona, Ezio Felici, Alessandro Burroni, Giuseppe Semboloni, Francesco Vannoni. La mostra è aperta fino al 20 dicembre 2019 (dal lunedì al venerdì dalla 10 alle 16, ingresso gratuito). In programma alcune aperture straordinarie: sabato 23 novembre dalle 15 alle 18; domenica 24 novembre dalle 15 alle 18; sabato 7 dicembre dalle 10 alle 18.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc