BASEBALL SERIE C / Chianti Banca in emergenza sconfitta a Castiglione

Red Jack troppo forti per una Chianti Banca con i cerotti

Il verdetto di Casamora è chiaro: Red Jack troppo forti per una Chianti Banca con i cerotti, costretta a giocare in condizioni difficili sotto il sole ed il caldo di Casamora. Il risultato non lascia adito a dubbi: 13 a 2 al 7’, per manifesta superiotà, il risultato finale a favore della squadra maremmana, andata in vantaggio sin dalla prima ripresa, ma che è riuscita a prendere il largo al 4’ inning, sfruttando qualche errore difensivo che ha vanificato la discreta prestazione dell’azzurrino bianconero Miguel Sacchi.

La squadra bianconera è stata costretta a scendere in campo con una formazione fortemente rimaneggiata. Dietro il piatto di casa base, come ricevitore, il manager Giusti è stato costretto a schierare Euridis Martinez: “Non avevo altre scelte, dopo l’infortunio di Dario Querci (che rientrerà, finalmente, mercoledì) ed i problemi ad un ginocchio che ha accusato negli ultimi giorni Deury Rodriguez, comunque in campo. Purtroppo siamo stati privati, durante questo mese di giugno, di tutte le alternative possibili come catcher e mi sono ritrovato a dover schierare i due lanciatori in un ruolo già faticoso di suo, ma che è reso ancora più usurante dal caldo di questi giorni”, ha dichiarato il tecnico bianconero.

“Siamo rimasti in gara fino a metà incontro, quando il crollo difensivo della seconda parte della quarta ripresa e del quinto inning ci ha letteralmente tagliato le gambe”, ha continuato il manager del Siena.

Oltretutto i problemi per la formazione senese, già presenti fin dalla vigilia, si sono aggravati prima e durante la gara: lo spostamento di Deury Rodriguez da dietro casa base all’esterno e di Martinez dietro il piatto ha completamente rivoluzionato il diamante, con il rientrante Antonio Rodriguez schierato “fuori ruolo” addirittura in interbase. Non solo: il Siena, al secondo attacco, ha perso Anyelo Hernandez (infortunatosi durante una scivolata in seconda base, dopo essere arrivato salvo in prima), mentre Dario Osti, autore tra l’altro di una bella valida, è stato costretto, a causa del caldo, a lasciare al 5’ l’incontro (sostituito da Fabiangel Garcia) e così la Chianti Banca si è trovata ancora di più in difficoltà.

In attacco i bianconeri, contro il partente castiglionese Valeri (partita completa per lui), hanno cercato di fare del loro meglio e bene o male tutti hanno toccato palla.

Adesso la formazione bianconera (che potrà contare nuovamente su Collalti, Querci e Deidda) sarà impegnata domenica prossima a Firenze nella prima di ritorno contro la Fiorentina, già battuta all’andata ma che, grazie al positivo risultato contro il Padule, è riuscita ad allungare in classifica sui bianconeri.

Serie C baseball – Girone K

Settima giornata di andata

Red Jack – Chianti Banca Siena 13 – 2 (al 7’)

Fiorentina – Padule 3 – 1

Cosmos – American Graffiti Arezzo  10 – 19

Riposa: ABC Massa


Classifica: 
Red Jack .1000 (5-0); American Graffiti Arezzo .833 (5-1); Fiorentina .600 (3-2); Chianti Banca Siena e Massa .333 (2-4); Cosmos e Padule .200 (1-4).

 

Prossimo turno – Prima giornata di ritorno – Domenica 18 giugno, ore 15.30

Fiorentina – Chianti Banca Siena

Red Jack Castiglione della Pescaia – American Graffiti Arezzo

Cosmos San Casciano Val di Pesa – ABC Massa

Riposa: Padule Sesto Fiorentino.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau