Cus Scherma, una primavera di successi

Tutti i successi del Cus Scherma, dai master ai bambini

L’attività del CUS Siena ESTRA continua a tutto tondo con under 20, assoluti, master e under 14. A

Foggia ai Campionati italiani under 23, bella finale con  7° posto della spadista Gaia Curto, dove Edoardo Vichi, sempre nella spada,chiude in 15^ posizione.

Adria ha invece ospitato la Coppa Italia riservata agli under 17 e agli under 20 dove l’ingresso fra i primi 16 valeva l’ammissione ai Campionati Italiani di Categoria. Fra i cussini si qualifica l’under 20 Bernardo Ricci nella spada che si aggiunge a Gaia Curto già qualificata dalle prove nazionali. Si ferma invece nelle “32” Costanza Frambati nel fioretto mentre nei turni precedenti delle rispettive prove si fermavano Alessandro Lilli, Lorenzo Schiavone, Giulia Riviello e Lorenzo Toracca.

Ancora una convocazione in Coppa del Mondo Assoluta per lo spadista cussino Lorenzo Bruttini; il Campione d’Italia 2016 volerà con la nazionale a Parigi per prendere parte ad una delle tappe più importanti del circuito iridato, il “Challenge Monal”.

A Carrara si è svolta la fase regionale  della Coppa Italia Assoluta che ha visto qualificarsi alla fase nazionale di Caorle, in Veneto, Vannoni Vieri e Bernardo Ricci rispettivamente 3° e 6° nella spada; in campo femminile qualificazione raggiunta per Gaia Curto ed Eleonora Pieracciani, 5^ e 11^ nella spada, e Lavinia Amabili rispettivamente 5^ nella sciabola e 6^ nel fioretto.

A Riccione è andata in scena la 2^ prova nazionale di fioretto, dove nella categoria ragazzi Joseph Ceroni ha conquistato l’argento seguito da Matteo Nieto Kosta in 26^ posizione e Giovanni Settefonti 38°. Ha conquistato il bronzo  Matilde Calamassi, 3^ nelle “Bambine”, seguita in finale in 8^ posizione da Stella Trabalzini e e una buona 23^ Greta Bucciarelli, tabellone da 128 per Viola Mori.   Positiva  anche la prova di Emma Petrini nelle allieve, fermatasi nel tabellone delle “16” con Arianna Mori 37^; nelle giovanissime Camilla Bonechi 18^, seguita da Valentina Bichi 30^ e Nina Elia nel tabellone da 64. Nelle ragazze Lavinia Biagiotti 33^, Caterina Scarselli 35^ e Caterina Ricci 38^; negli allievi 31° Niccolò Stolzi e 39° Francesco Oliboni, infine nei maschietti e giovanissimi tabellone da 128 per Sergio Ricci e Simone Martelli.

In campo under 14 Assisi ha ospitato la 3^ prova interregionale che vedeva in pedana gli schermitori di Toscana, Umbria e Marche.

Ben tre volte sul gradino più alto del podio i cussini di ESTRA con Stella Trabalzini nella sciabola “Bambine”, Viola Mori nella spada “Bambine” e Valentina Bichi nella spada “Giovanissime. Sul podio anche Giorgia Paglialunga, 3^ nella sciabola “Giovanissime” mentre raggiungono la finale a “8” Mirko Ciolli nella spada “Giovanissimi”, Greta Bucciarelli nel fioretto “Bambine”, Camilla Bonechi nel fioretto “Giovanissime”, Joseph Ceroni nel fioretto “Ragazzi-Allievi”.

Ancora vittorie e posizioni di prestigio dai Master senesi impegnati ad Ariccia nella 6^ prova del circuito nazionale; Fabio Miraldi consolida la sua leadership nel fioretto over 50, superando in finale Vannucci di Arezzo mentre Lavinia Amabili vince nel fioretto Cat. “0” su Salomoni di Verona e poi conquista anche il 3° posto nella prova di sciabola.

Al secondo posto Filippo Carlucci nella sciabola over 50, superato dal romano Lanciotti; stessa posizione nella spada over 40 per Tommaso Vichi che cede la vittoria al torinese Perrone. Mentre sul gradino più basso del podio si ferma Marco Martelli nel fioretto over 40.

Buone conferme quindi in vista dei prossimi Campionati Europei Veterani in programma a Genova alla fine di maggio.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc