Elezioni provinciali, Italia Viva: “Pronti a costruire una coalizione riformista”

"Disponibili a sederci al tavolo di discussione insieme al PD e alle altre forze politiche di centrosinistra e a quelle civiche per la costituzione di una lista unitaria

I coordinatori provinciali di Italia Viva lanciano un appello alle forze di centrosinistra per una coalizione in vista delle prossime elezioni provinciali. “La vittoria di Enrico Letta alle scorse suppletive e dapprima l’ elezione di Eugenio Giani alla guida della Regione Toscana- commentano i segretari provinciali di Italia Viva Pamela Fatighenti e Claudio Marinangeli- ci ha dimostrato che solo attraverso un ragionamento condiviso e un’ampia coalizione è possibile ottenere risultati determinanti”.

“Nell’ottica di costruire un percorso collaborativo, ampio e plurale, – aggiungono i Segretari Provinciali di IV – è necessario instaurare a partire da adesso un dialogo con i partiti di centrosinistra e i civici, capace di creare un’alleanza stabile che ci permetta di affrontare insieme le prossime elezioni provinciali e in previsione, le elezioni amministrative della città di Siena.

Questo appuntamento elettorale è un passaggio politico molto importante -proseguono i Segretari Provinciali- su cui si baserà l’assetto politico futuro con cui andremo ad affrontare la sfida comunale del 2023. Non possiamo pertanto esimerci da ragionare in modo unitario e proficuo.

Ci rendiamo disponibili sin da subito a sederci al tavolo di discussione insieme al Partito Democratico, alle altre forze politiche di centrosinistra e a quelle civiche per impostare il più rapidamente possibile il lavoro di costituzione di una lista unitaria per le elezioni del consiglio provinciale.

Siamo certi che il nostro appello sarà accolto in tempi brevi e che già a partire da questo fine settimana si possa ragionare insieme sulle possibili strategie comuni. Nei giorni scorsi – concludono Pamela Fatighenti e Claudio Marinangeli- abbiamo ufficialmente invitato il Partito Democratico ad un incontro e confidiamo di ricevere un riscontro fattivo nelle prossime ore”.