Home Sport Eroica Montalcino, arriva il percorso permanente
0

Eroica Montalcino, arriva il percorso permanente

0
0

Il tracciato, 153 km di cui metà a strade bianche, toccherà 5 comuni. Presentazione ufficiale il 15 febbraio durante Benvenuto Brunello

Dopo quello, storico, di Gaiole in Chianti, arriva un secondo percorso permanente per L’Eroica, e avrà il nome di Montalcino. Una notizia, data in anteprima dalla Montalcinonews, davvero importante per il nostro territorio e che alza l’asticella delle potenzialità turistiche. Ma c’è anche un aspetto ambientale da tenere in considerazione: il percorso permanente, esattamente come successo a Gaiole, nasce per salvaguardare e sviluppare il bellissimo patrimonio di strade bianche che si trovano in questa zona della provincia. La presentazione ufficiale è in programma venerdì 15 febbraio, durante Benvenuto Brunello, con l’inaugurazione ufficiale prevista invece l’ultima domenica di maggio in occasione di Eroica Montalcino.

Il percorso permanente (che poi è quello della distanza “lunga” di Eroica Montalcino) toccherà cinque comuni: oltre a Montalcino, anche Buonconvento, San Quirico, Pienza e Trequanda. 153 i chilometri in totale con 3.074 metri di dislivello. Il tracciato, caratterizzato da segnaletica permanente, sarà contraddistinto da 13 tappe, in ogni comune ci saranno dei “point” con informazioni relative al percorso e al territorio. Le strade bianche, 10 tratti per un totale di 70 chilometri, avranno una segnaletica specifica e, visto che siamo nella patria del vino, anche le cantine avranno un ruolo da protagonista. Nasceranno infatti dei “point” privati dove le aziende metteranno a disposizione una piccola “officina” con tutto l’occorrente per la manutenzione della propria bicicletta. Le adesioni sono già arrivate. Ma il percorso permanente sarà anche una bella occasione per divulgare le bellezze del territorio che i ciclisti già avranno apprezzato sui pedali. Un cartello (la misura è 140×100 cm) di segnaletica informativa comparirà nei paesi di attraversamento e sarà dotato di “QR Code” della tappa con notizie descrittive del paese e in quelli appartenenti al Comune di Montalcino comparirà anche quello del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. La “app” del percorso permanente sarà realizzata dagli studenti dell’Università “La Sapienza” di Roma.

La messa in opera della segnaletica sarà ultimata a primavera. Con questo progetto, il percorso permanente di Montalcino farà da anello di congiunzione con quello di Gaiole trovando un canale di comunicazione “a due ruote” tra il Chianti e la Valdorcia. “Tra gli obiettivi – dice Franco Rossi, vicepresidente di Eroica Italia e responsabile di Eroica Montalcino – c’è anche quello di creare un percorso dove, per 365 giorni all’anno, possano essere organizzati tour per gli amanti della bicicletta in un paesaggio unico”. Con ricadute positive per l’economia locale: dal comparto del turismo fino ai nostri straordinari prodotti enogastronomici. La realtà, sui pedali, è bella.