Robur, i Fedelissimi tuonano: “Ponte vattene”

Botta e risposta fra Ponte e Fedelissimi

Una matassa sempre più imbrigliata. E’ quella relativa alla Robur Siena, con la querelle fra Anna Durio e Antonio Ponte che non accenna a risolversi. e ultime dichiarazioni di Antonio Ponte (“Potrei anche rimanere”) hanno suscitato le ire dei tifosi, fra cui il presidente del Siena Club Fedelissimi che ha duramente criticato il presidente del Siena “invitandolo” di nuovo a lasciare la società. Di tutta risposta, dalle colonne del “Corriere di Siena”, Antonio Ponte ha replicato dicendo a Mulinacci di “dimettersi”. Pronta la risposta del Club, affidata ad una nota stampa. “Nella nostra lunga storia – dicono i Fedelissimi – ci mancava che un presidente della Robur chiedesse le dimissioni del rappresentante più importante e stimato del nostro club. Antonio Ponte farebbe bene a risolvere le sue questioni, a trovare la pace con se stesso, a smetterla di vedere nemici dappertutto, a cercare infantili giustificazioni per dare un senso ai suoi errori, alle sue indecisioni, alla sua voglia di trarre profitto, ancora una volta, dalla cessione della società. Il consiglio direttivo del Siena Club Fedelissimi, non solo approva le parole del proprio presidente, ma rincara la dose chiedendo compatti che Antonio Ponte tolga il disturbo al più presto. Quello che Ponte non ha capito, e chissà se mai lo capirà, è che il Siena Club Fedelissimi non è schierato a fianco di Anna Durio per chissà quali motivi. La signora Durio rappresenta solo una speranza che il futuro della Robur possa essere un po’ più tranquillo, mentre Ponte la certezza di un’incapacità economica e organizzativa foriera di nuovi guai. Se così non fosse perché ha messo in vendita la società? Il SC Fedelissimi non ha nemmeno la necessità di esternare la propria solidarietà a Lorenzo Mulinacci perhè lui è la nostra voce e lui rappresenta in toto i 500 soci di questo club. Quanto a Ponte se ancora non l’ha capito ribadiamo il nostro pensiero: VATTENE!”.

Nel frattempo va avanti da una parte il lavoro dell’arbitro per dirimere la questione-conteggi fra Antonio Ponte e Anna Durio, dall’altra sono pronti i documenti per l’iscrizione alla Lega Pro, da presentare entro il 30 giugno.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca