Il volantino falso che obbliga di rientrare nel proprio domicilio di residenza

Un volantino falso che obbliga di rientrare nel proprio domicilio di residenza

In alcune provincie Italiane sono stati sequestrati dei volantini, scritti su carta intestata del ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica sicurezza, con logo della Repubblica Italiana. Come riportato anche sul sito della polizia di stato, si tratta di un volantino falso che viene affisso negli androni dei palazzi e sui muri dei quartieri, nel quale si invita eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza, perché sarebbe in corso l’attività di controllo delle autorità. Riporta anche l’obbligo di presentare, a richiesta, la documentazione di affitto della casa e i propri documenti con foto. Chiunque si imbatta in simili volantini è pregato di segnalarne la presenza alle Forze di polizia e di non seguire le indicazioni in essi contenute.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due