L’assessore Biondi Santi ribadisce: “Statalizzazione scelta solo economica. Per i genitori non cambia nulla”

“Stato di agitazione infondato e prematuro”

Ospite di Daniele Magrini a Buongiorno Siena, l’assessore all’istruzione Clio Biondi Santi ha voluto rassicurare tutti i genitori vista l’ipotesi di statalizzazione di nidi e scuole dell’infanzia che ha portato allo stato di agitazione del personale educativo e a una lettera firmata da 600 genitori delle scuole della città, rivolta a sindaco e assessore all’istruzione (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/statalizzazione-nidi-lettera-a-sindaco-e-assessore-firmata-da-600-genitori/): “Cerchiamo di mantenere l’eccellenza della qualità – ha detto – lo stato di agitazione è infondato e prematuro, non abbiamo preso nessuna decisione, vorrei tranquillizzare tutti i genitori. Per le famiglie non cambia nulla, il personale passerebbe allo Stato, le scuole restano del Comune: il costo del personale è di circa 1,5 milioni di euro, le statalizzazioni sono scelte economiche e non politiche, tante diverse Amministrazioni vanno in questa direzione. Il servizio sarà garantito e confermato”.

Elena Pianigiani

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc