Manolo Portanova tra gli indagati per stupro a Siena

Il centrocampista del Genoa si presenterà lunedì per l'interrogatorio di garanzia riguardo alla vicenda del presunto stupro nei confronti di una 21enne a Siena

C’è anche il calciatore Manolo Portanova, figlio dell’ex difensore bianconero Daniele, tra gli indagati con l’accusa di stupro nei confronti di una ragazza avvenuto in una festa privata a Siena. Il 21enne si trova al momento agli arresti domiciliari e lunedì si presenterà davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia.

Il centrocampisa nell’ultima stagione ha registrato tre presenze nel Genoa, dove si è accasato dopo essere cresciuto nelle giovanili della Juventus, squadra con la quale ha esordito in serie A.