Robur Siena, Ponte: “Potrei anche rimanere, situazione allucinante”. Tifosi in fibrillazione

Ponte spara a zero: “E’ una situazione allucinante”

Continua la querelle fra Antonio Ponte e Anna Durio sulla Robur Siena. Nominato l’arbitro, ma Antonio Ponte non lesina “bordate”. “Purtroppo non ci sono novità, è una cosa che ha dell’incredibile perché doveva essere chiusa già da tempo e così non è. I commercialisti e quelli che dovevano fare i conti li abbiamo scelti insieme, il fatto di non aver accettato i numeri finali è inspiegabile”. Sono le parole di Ponte, presidente della Robur Siena, rilasciate a Tuttomercatoweb. “C’è da capire la voglia di arbitrato, se non riusciamo a condividere non so di cosa si parli. La problematica che abbiamo è allucinante, siamo in una situazione non bella e difficile da commentare. Spero in un miracolo, non so se chiamarlo così. Ci sarebbe molto da dire ma non è il momento di commentare, spero che qualcosa succeda”. “Rimanere? – ha concluso Ponte – Può succedere anche questo”. Già in fibrillazione i tifosi dopo queste dichiarazioni.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due