Scuola, nuove indicazioni anti Covid su trasporto scolastico, colloqui genitori-insegnanti e mensa

Ecco le ulteriori indicazioni operative per l’avvio delle attività scolastiche e dei servizi educativi 0-6 deliberate nel corso dell’ultima seduta di Giunta regionale

Ulteriori indicazioni operative per l’avvio delle attività scolastiche e dei servizi educativi 0-6 sono state deliberate nel corso dell’ultima seduta di Giunta regionale, su proposta dell’assessora regionale al diritto alla salute.

In particolare, i settori oggetto delle nuove disposizioni regionali sono quelli relativi al trasporto scolastico, ai colloqui genitori-insegnanti e all’operatività della commissione mensa scolastica. Tale intervento è finalizzato a individuare ogni possibile misura anti Covid nella gestione delle attività scolastiche, mantenendosi in linea con le conoscenze scientifiche finora disponibili e con quanto previsto dagli ultimi decreti ministeriali.

Come quelle definite nella delibera precedente (la numero 1226 dell’anno in corso), queste ultime disposizioni sono rivolte ai dipartimenti di Prevenzione delle tre Asl toscane (Centro, Nord Ovest e Sud Est), che dovranno predisporre adeguate misure sanitarie di prevenzione, di contenimento e di gestione dei casi ritenuti sospetti o di contagio da Covid 19, in collaborazione con i referenti scolastici dedicati, e con il supporto dei medici di famiglia, dei pediatri di libera scelta e di altre eventuali figure coinvolte.

Queste stesse indicazioni potranno essere oggetto di ulteriore revisione e aggiornamenti in qualsiasi momento, in base all’evoluzione della pandemia o anche in seguito a nuove disposizioni nazionali e regionali, o in relazione a nuove conoscenze tecnico scientifiche sul fronte Covid.