Valentini: “Siena inquinata dai soldi e dal potere”

Sindaco Valentini ascoltato dalla commissione d’inchiesta su Mps

La vita di Siena è stata inquinata dai soldi e dal potere del Monte dei Paschi. Le scelte politiche si facevano non per convinzione, ma per convenienza. I gruppi politici erano influenzati dalla possibilità, attraverso il consiglio comunale, di incidere sulle scelte della fondazione, e dalla banca, e quindi sugli utili da erogare”.

Lo ha dichiarato il sindaco di Siena Bruno Valentini, ascoltato dalla commissione d’inchiesta del Consiglio regionale sul Monte dei Paschi, presieduta da Giacomo Giannarelli, consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle.

Ascoltato in audizione anche l’avvocato Luigi De Mossi.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due