A Colle centro produttivo di merce taroccata

Sequestrati 5mila articoli per 1milione e 200mila euro

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza ha arrestato due italiani di Lastra a Signa e un cinese di Capraia e Limite accusati di associazione per delinquere finalizzata alla produzione e commercializzazione di prodotti di pelletteria recanti marchi contraffatti.

Le indagini notturne della Guardia di Finanza hanno messo in luce un centro produttivo ben nascosta dalla vegetazione nei dintorni di Colle di Val d’Elsa che era collegato alla base operativa di Capraia e Limite.

Sono stati sequestrati attrezzature per il taglio della pelle oltre a 5mila articoli contraffatti per un valore di 1 milione e 200 mila euro. Venivano falsificati articoli di elevata qualità dei famosi marchi  Celine, Dior, Prada, Yves Saint-Laurent ma soprattutto le borse “Antigona” di Givenchy destinate soprattutto al mercato online e a quello di “seconda mano”

 

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due