Assessore Balani: “Le funzioni di comandante dei vigili urbani sono svolte dal vice Cesare Rinaldi”

Cesare Rinaldi situazione provvisoria ma soddisfacente

Facendo riferimento alla recente scadenza del triennio di comando della Polizia Municipale di Simona Sestini, Pietro Staderini (Sena Civitas), Giuseppe Giordano (Movimento Civico Senese) e Laura Sabatini e Alessandro Trapassi dell’omonimo gruppo consiliare hanno presentato, nella seduta di ieri, un’interrogazione sulla figura apicale del Corpo dei vigili urbani.

Dopo aver richiamato il ruolo e le competenze della Polizia Municipale per il controllo del territorio e in ambito amministrativo, giudiziario e di pubblica sicurezza, anche in collaborazione con le altre forze dell’ordine, Staderini ha sottolineato come “ai sensi del Regolamento comunale sia previsto un profilo professionale di dirigente per la figura prescelta a responsabile del Corpo, così come le competenze del Comandante e del vice”. Citando la legge n° 65/1986 ha, anche, ricordato “le responsabilità del comandante nei confronti del sindaco in termini di impiego tecnico-operativo del personale del Corpo, di attuazione dei suoi indirizzi politici e di coordinamento e messa in atto delle sue scelte sul tema della sicurezza”.

Il consigliere ha quindi ripercorso le vicende dell’ultimo triennio, sin dall’atto dirigenziale del  maggio 2013 con il quale l’Amministrazione ha aperto la selezione che portò alla scelta di Simona Sestini come Comandante in servizio dal 9 settembre 2013 al 30 novembre 2016 tramite l’istituto giuridico del comando dal Comune di Sovicille. “La figura apicale del Corpo è essenziale per l’efficacia della sua stessa attività – ha proseguito Staderini – ed è necessario individuare un Comandante e non lasciare inopportunamente vacante il ruolo proprio nella fase in cui si registra, a Siena, un aumento di reati contro la persona e la collettività, che richiede invece un forte presidio territoriale e un’azione integrata di tutte le forze di polizia locali”.

Il consigliere ha quindi chiesto come intende muoversi l’Amministrazione.

L’assessore al Personale Mauro Balani, nel ringraziare il Comandante Sestini che, a conclusione dell’incarico ha lasciato il servizio, per la professionalità e dedizione mostrata nell’espletamento delle funzioni, ha informato come, a livello nazionale, sia sempre più forte l’aspettativa per una profonda riforma della Polizia Locale.

“L’attuale quadro normativo risulta, infatti, oramai obsoleto, richiedendo la necessità di ridefinire la stessa natura giuridica del rapporto di lavoro come non uniformabile all’universalità degli impiegati comunali, bensì agli altri Corpi di Polizia. Non appena questo quadro sarà rinnovato sarà compito di questo Consiglio recepire le novità attraverso una sistematica revisione del Regolamento del Corpo”.

Balani nel riconfermare e ribadire la rilevanza strategica che la Polizia Municipale assume nel governo della città, quale punto di riferimento per tutta la comunità senese, ha informato che “le funzioni vicarie di Comando sono attualmente espletate dal Vice Comandante Cesare Rinaldi, consentendo, così, una continuità nel presidio della missione caratteristica e dell’attività tipica di Polizia Municipale”. A supporto del suo operato una posizione organizzativa in staff al Segretario generale, con il compito e l’obiettivo di curare lo studio e la ricerca necessari al corretto ed efficiente espletamento delle attività giuridico-amministrative. “Una situazione provvisoria – ha concluso – anche se soddisfacente per le esigenze del servizio, in attesa di un riassetto definitivo in linea con la normativa”.

Soddisfatto per la risposta ricevuta, Pietro Staderini  ha condiviso la necessità di una ristrutturazione del Corpo Vigili Urbani: “che sia strutturale e stabile” e l’aggiornamento del relativo Regolamento da recepire in Consiglio comunale. Ma ha lamentato il fatto che “a tre anni di distanza non sia stato provveduto a individuare un nuovo Comandante. Un ruolo determinante per il funzionamento dell’intero Corpo, ma anche per indirizzare le scelte dell’Amministrazione in ambito di viabilità, così come in tema di sicurezza”.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due