Covid-19: la Pianigiani Rottami installa la Termocamera Flir

Tutela del personale e salubrità dell’ambiente di lavoro: Pianigiani Rottami è la prima impresa nel senese che installa questo speciale termometro con cui viene misurata la temperatura corporea a chiunque entri nella sede produttiva

La Pianigiani Rottami srl, azienda che si occupa della gestione integrata dei rifiuti industriali, è la prima impresa del senese ad installare la Termocamera Flir, uno speciale termometro del valore superiore ai 100mila euro in grado di misurare attraverso le radiazioni infrarosse la temperatura corporea al proprio personale e a chiunque faccia ingresso all’interno dello stabilimento.

Tale scelta è stata presa dalla proprietà a seguito della sigla del “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto sabato 14 marzo 2020 tra Governo e Sindacati, secondo il quale tutte le imprese sono tenute ad adottare protocolli di sicurezza anti contagio nei propri ambienti di lavoro per la prosecuzione delle attività produttive, tra cui l’obbligo del controllo della temperatura corporea di tutto il personale in entrata e in uscita dal luogo di lavoro e a tutte quelle persone che ne facciano ingresso.

“La Pianigiani Rottami è la prima azienda a cui abbiamo installato la Termocamera Flir che consente la misurazione corporea attraverso uno screening in tempo reale e a distanza su schermo remoto, mantenendo isolato e quindi in sicurezza l’operatore” spiega il dottor Eugenio Macchia, Presidente di CREA Centro di ricerca consortile nato nel 2003 a Colle di Val d’Elsa, che si occupa di servizi di ricerca applicata ed analisi con attrezzature scientifiche di alto livello.

“Questo strumento professionale è lo stesso che viene utilizzato anche negli aeroporti” aggiunge la dottoressa Marianna Uva, installatrice Crea, “consente addirittura di distinguere chi ha la temperatura più alta all’interno di un gruppo formato da più persone”. “Non è obbligatorio – prosegue – installare la termocamera. Si possono utilizzare anche attrezzature più semplici come i termometri sterili, ma per la Pianigiani Rottami è la soluzione migliore per assicurare alle persone che lavorano adeguati livelli di protezione e garantire la salubrità dell’ambiente di lavoro stesso”.

Elena Pianigiani

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca