L’Università di Siena saluta il personale andato in pensione nel 2018

A seguire la presentazione del libro “L’Università di Siena e la grande guerra”

L’Università di Siena saluta il personale andato in pensione nel 2018 con una cerimonia pubblica, che si svolgerà mercoledì 19 dicembre nell’aula Magna del Rettorato.

Alle 15.30 inizierà la cerimonia, alla quale sono stati invitati i 46 docenti e i 24 componenti del personale tecnico e amministrativo collocato in quiescenza nell’ultimo anno. A seguire si terrà la presentazione del libro “L’Università di Siena e la grande guerra”, curato da Alessandro Leoncini, responsabile dell’Archivio storico di Ateneo. Nel libro, che verrà offerto ai partecipanti, la “Grande guerra” è raccontata attraverso la vicenda di uno studente caduto, Raffaello Brini, e di due docenti, Cesare Biondi professore di Medicina legale, e il giovane Piero Calamandrei, che nel 1920 tenne un memorabile discorso sulla drammatica situazione del dopoguerra, nel quale anticipò il disastro a cui andrà incontro l’Italia.Alla prima guerra mondiale presero parte molti studenti, oltre a docenti e dipendenti dell’Ateneo, con un grande tributo di vite: su poco più di 250 studenti iscritti i caduti furono 32, oltre a un dipendente e due docenti. La cerimonia si concluderà con il concerto del gruppo polifonico Madrigalisti senesi.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due