Protesta aule Piccolomini, Franceschelli: “Fatti tutti gli sforzi possibili, i dialoghi proseguono”

Il presidente della Provincia a Siena Tv: “Bilancio sano ma non abbiamo risorse per edificare nuove scuole”

Nel corso del sit-in degli studenti del liceo Piccolomi in piazza Duomo per i problemi delle aule dell’istituto, gli alunni hanno discusso del problema direttamente con Silvio Franceschelli presidente dell’Amministrazione provinciale, ente titolare delle strutture scolastiche: “Stiamo lavorando – ha detto agli studenti – insieme al Comune per individuare un nuovo polo scolastico, che comprenda anche il Monna Agnese. L’edificio in viale Sardegna? Serve un investimento dai 5 ai 7 milioni, il bilancio della Provincia è sano ma non permette tali interventi straordinari per l’edificazione della scuola”.

“Abbiamo individuato delle aule che abbiamo sottoposto al Piccolomini, che ha valutato di non ritenerle idonee – ha aggiunto ai microfoni di Siena Tv – poi abbiamo fatto un bando pubblico sollecitando le istituzioni per ottenere spazi pubblici nelle vicinanze della scuola, per rendere disponibili tre aule al Piccolomini, ma senza successo. In ultimo c’è stato un incontro con il Comune per sentire se l’istituto che occupa lo spazio del Piccolomini cedeva della aule ma la risposta anche qui è stata negativa. Abbiamo fatto gli sforzi e continueremo a farli, continueremo a portare avanti i dialoghi con le varie parti per vedere se ci sono nuovi spazi di manovra, anche all’esito delle sollecitazioni dei ragazzi”.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau