Ricognizione partecipazioni: contratto con Siena Parcheggi per la riscossione dei tributi comunali

Approvata nel Consiglio comunale

Nel Consiglio comunale odierno è stata approvata la ricognizione delle partecipazioni possedute dal Comune alla data del 31/12/2018.

“In base al Testo unico in materia – ha esordito il sindaco Luigi De Mossi – le amministrazioni non possono, direttamente o indirettamente, mantenere partecipazioni, anche di minoranza, in società aventi per oggetto attività di produzione di beni e servizi non strettamente necessarie al perseguimento delle proprie finalità istituzionali. Per questo, ai fini della revisione periodica degli organismi partecipati, si è proceduto all’analisi dell’assetto complessivo delle società con partecipazioni dirette, che, con questo atto, vengono mantenute da parte dell’Ente”.

L’amministrazione, infatti, può tenere partecipazioni in società che svolgono esclusivamente attività: di produzione di un servizio di interesse generale; progettazione e realizzazione di un’opera pubblica sulla base di un accordo di programma fra Enti; realizzazione e gestione di un’opera pubblica, oppure organizzazione e gestione di un servizio d’interesse generale attraverso un contratto di partenariato con un imprenditore privato; autoproduzione di beni o servizi strumentali all’ente; servizi di committenza, incluse quelle ausiliarie, apprestati a supporto di enti senza scopo di lucro e amministrazioni aggiudicatrici. Oppure al solo scopo di ottimizzare e valorizzare l’utilizzo di beni immobili in società con oggetto sociale la valorizzazione del patrimonio tramite il conferimento di beni immobili per realizzare un investimento.

Le partecipazioni confermate sono: Acquedotto del Fiora (quota di partecipazione 5,24%); Terre di Siena Lab (2,02%) per la quale il Consiglio ha già deciso, lo scorso luglio, l’alienazione e le procedure sono in corso; Fises – Finanziaria senese di sviluppo (12,97%); Intesa (15,85%); Microcredito di solidarietà (15%); Siena Ambiente (5,64%); Siena Casa (34%); Siena Parcheggi (100%); CET (0,83%); Tra.in (37,35%). Infine il Sindaco ha annunciato che “rispetto al passato l’unica novità sostanziale sarà l’approvazione a breve di un contratto con la società Siena Parcheggi per l’attività di riscossione dei tributi comunali”.

 

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due