Ritorna a Siena AB Project di David Glass, il seminario di teatro fisico per i giovani

Gli allievi più promettenti del progetto potranno entrare nella compagnia giovanile internazionale della David Glass Ensemble e portare in scena il libro “One of Us” di Asne Seierstad

Lo scorso gennaio aveva riscosso a Siena un grande successo ottenendo la partecipazione di 50 allievi; questo febbraio AB Project, il progetto internazionale ideato per le giovani generazioni dal regista e performer inglese David Glass, ritorna nella città del Palio con un nuovo workshop.

Al centro del secondo appuntamento gratuito che si terrà mercoledì 21 e giovedì 22 febbraio presso il foyer del Teatro dei Rinnovati, a partire dalle ore 17 sarà il teatro fisico. Questo seminario, curato dall’Associazione Culturale Topi Dalmata e da David Glass Ensemble, fa parte della serie di eventi del festival Siena Città Aperta ed è rivolto esclusivamente ai giovani dai 16 ai 30 anni.

L’obbiettivo di  AB Project è di raccogliere nel corso di tre anni giovani appartenenti a nove Paesi di tutto il mondo affinché possano dare forma con il potente mezzo del teatro fisico, del gioco e della creatività ad un’esibizione ispirata ai tragici eventi della strage del 2011 sull’isola norvegese di Utoya. Gli allievi più talentuosi potranno quindi entrare a far parte della compagnia giovanile internazionale della David Glass Ensemble che porterà in scena il racconto tratto dal libro “One of Us” di Asne Seierstad. Oltre all’Italia i Paesi coinvolti nel progetto sono Inghilterra, Irlanda, Spagna, Norvegia, Serbia, Canada, Singapore e Cina.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due